kernel linux final linus torvalds

Linux si aggiorna al nucleo: il kernel open source arriva alla versione 4.5

Cosimo Alfredo Pina

Dopo l’ultimo rilascio di gennaio, Linus Torvalds torna con importanti novità sul fronte del sistema opertivo open source annunciando il Kernel Linux 4.5. Lo sviluppo iniziato poco dopo il rilascio della 4.4 arriva oggi all’importante traguardo della release stabile.

Le novità del Kernel Linux 4.5 sono diverse e riguardano molti aspetti che mettono in collegamento il sistema operativo con l’hardware, a partire dal comparto grafico.

Nel nuovo kernel son stati introdotti nuovi driver per le GPU AMD, con ottimizzazioni e supporto a PowerPlay, migliorie per le schede NVIDIA e per vari Direct Rendering Manager. Attenzione anche ai vari processori/architetture.

LEGGI ANCHE: Linux Kernel 4.4: Linus Torvalds annuncia la versione finale

In particolare una forte rinfrescata al codice per ARMv6 e ARMv7, aggiornamenti per ACPI, gestione e monitoraggio dell’energia (anche per i nuovi processori AMD), oltre che supporto per i processori NVIDIA Tegra.

Qualche miglioria anche per il “gaming”, anche se la novità più degna di nota è limitata solo ad una migliore compatibilità con il controller di Xbox One. A completare il tutto migliorie alla gestione dell’hardware in generale, come l’audio ALSA, l’USB in sospensione e i vari bus per comunicare con i sistemi di archiviazione

Se siete dei veri appassionati vi rimandiamo al changelog completo pubblicato da Linus, che tra l’altro si dice ovviamente pronto a proseguire verso il Kernel 4.6.

Via: Phoronix