komu

Komu entra nel mondo dei mini PC con un desktop a batteria

Cosimo Alfredo Pina

Komu è un’azienda italiana specializzata in dispositivi mobile ed in particolare smartphone Android. Adesso la società sarebbe pronta ad entrare anche al mondo dei mini PC con un dispositivo a batteria integrata che permette di essere utilizzato in portabilità anche come power bank.

Il Komu MiniPC offre un processore Intel Atom Z3735F Baytrail, 2 GB di RAM DDR3, 32 GB di archiviazione flash eMMC, mentre il sistema operativo installato è Windows 8.1. In soli 15 x 12 x 1,5 cm di ingombro e 335 grammi di peso questo piccolo PC, realizzato in alluminio, integra tutto quello che serve per un utilizzo base.

komu minipc

Connettività Wi-Fi (802.11 b/g/n), Bluetooth 4.0, uscita mini HDMI, 3 porta USB 2.0 e un jack da 3,5 mm per l’audio rendono il dispositivo adatto ad ogni utilizzo. La caratteristica più interessante è però la batteria da 7000 mAh che permette di utilizzare il mini PC lontano dalla rete elettrica per 9 ore, oppure per ricaricare dispositivi come smartphone e tablet, grazie alla porta microUSB.

Komu MiniPC sarà disponibile a breve; infatti coloro interessanti a questo particolare computer a metà tra il desktop base e il portatile arriverà sul sito ufficiale dal prossimo giugno, con un prezzo di 149€.


Annuncio a sorpresa da Komu, brand fiorentino già noto nel settore mobile per offrire prodotti tecnologicamente avanzati ad un prezzo accessibile, che decide di esordire nel settore informatico con un prodotto davvero molto particolare.

Stiamo parlando di un MiniPC: è il primo marchio europeo a proporre una simile soluzione. Si tratta di un vero e proprio computer, mosso da un processore Intel Atom Z3735F Baytrail, 2 GB RAM DDR3, 32 GB eMMC con velocità in lettura/scrittura rispettivamente di 180 e 170 MB/s con Windows 8.1 with Bing preinstallato. Grazie a questo hardware Windows è in grado di avviarsi in soli 10 secondi!

Molte le peculiarità: le dimensioni, infatti, sono ridotte ai minimi termini (15x12x1,5 cm) così come il peso (335 grammi). I consumi a pieno carico sono notevolmente inferiori ai 10W (il TDP del processore è di 5 W). Compatto ma anche completo: ricca la dotazione di porte e connessioni, che prevede 3 porte USB 2.0 (di cui una microUSB), WiFi b/g/n, Bluetooth 4.0, un’uscita video mini HDMI e un’uscita audio standard con jack da 3.5mm. Il telaio in alluminio consente una dissipazione particolarmente efficace del calore senza necessità di utilizzare rumorosi sistemi di raffreddamento.

Tutto questo per molti sarà già sufficiente, ma Komu ha deciso di realizzare un dispositivo praticamente “all in one”, inserendo una batteria da ben 7000 mAh che permette al miniPC di rimanere acceso lontano dalla rete elettrica per un tempo considerevole, si parla di circa 14 ore di autonomia. Proprio a motivo della batteria integrata il miniPC di Komu sarà utilizzabile anche come power bank.

Il miniPC sarà disponibile da giugno a partire da 149,90 euro.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.komu.it e i canali social del produttore.