Il nuovo launcher che Google sta testando per Chrome OS crede di essere Pixel Launcher

Edoardo Carlo Ceretti

Non è un segreto che l’esperienza d’uso di Chrome OS, nata come alternativa puramente desktop ai sistemi operativi tradizionali, stia convergendo sempre di più verso Android. Le app nate per il sistema del robottino verde stanno lentamente sbarcando sui Chromebook, ma sono tutte pensate per un tipo di interazione tattile che non si sposa al meglio con i tradizionali touchpad e tastiera. Il display touchscreen che molti Chromebook ora integrano è un buon punto di partenza, ma manca ancora un reale supporto software di Chrome OS, che adegui l’interfaccia al futuro del sistema. Qualcosa però sta cambiando?

Alcuni utenti hanno infatti scoperto una novità, nascosta fra i meandri del ramo di sviluppo Canary, uno dei più instabili e sperimentali, sede perfetta per provare le novità future del sistema operativo targato Google. Come al solito, giocando con i flag di Chrome nel ramo Canary – in particolare digitando chrome://flags/#enable-fullscreen-app-list e poi riavviando il sistema – si otterrà l’accesso ad un’interfaccia utente completamente diversa rispetto a quando siamo abituati su Chrome OS.

LEGGI ANCHE: Chorme OS: nuova schermata di login ‘ispirata’ in fase di test (foto)

Si tratta infatti di un launcher evidentemente pensato per essere touch-friendly e altrettanto chiaramente ispirata al Pixel Launcher lanciato durante l’autunno scorso, con icone rotonde e soprattutto il drawer delle applicazioni installate a scomparsa, richiamabile tramite uno swipe dal basso verso l’alto. Come potete vedere dal video a fine articolo, il tutto è ancora molto acerbo (la schermata del riconoscimento vocale di Google sembra presa direttamente dai tempi di Android KitKat) e difficilmente approderà ai rami più stabili in breve tempo, ma rimane una buona notizia il fatto che Google stia pensando di adeguare anche il launcher di Chrome OS all’esperienza touchscreen.

Via: 9to5 Google