Le schede di Chrome non riprodurranno più audio in background

Cosimo Alfredo Pina

Se utilizzate Chrome come browser per la vostra navigazione quotidiana, vi sarete accorti di come le schede inizino a riprodurre i contenuti come video e flussi audio, pubblicità incluse, non appena queste vengono create.

Questo comportamento potrebbe presto cambiare; nell’ultima versione di Chrome del Dev Channel, che ricordiamo non essere stabile al 100 %, i vari contenuti, vengono sì pre-caricati ma riprodotti soltanto quando la scheda passa in primo piano.

LEGGI ANCHE: Chrome Canary offre un po’ di Material Design, se sapete dove cercare

Una novità che i navigatori più attenti apprezzeranno particolarmente, sia perché eviterà un po’ di fastidio sia perché permetterà, almeno su tablet e notebook, di risparmiare batteria, con un consumo più intelligente e misurato delle risorse.

Fonte: François Beaufort