LibreOffice 5.1 rilasciato per Windows, Linux ed OS X

Leonardo Banchi

LibreOffice, la suite open source di programmi da ufficio nata da un fork di OpenOffice, si è aggiornata oggi raggiungendo la versione 5.1. L’ultima versione, disponibile per Windows, Linux ed OS X, porta al programma molti miglioramenti sia estetici che funzionali.

LibreOffice 5.1 presenta infatti un’interfaccia rinnovata e riorganizzata, in grado di garantire un rapido raggiungimento di tutte le funzionalità più utilizzate.

LEGGI ANCHE: Microsoft Office sempre più tra le nuvole: cloud e collaborazione, anche su iOS

Ai rinnovamenti all’aspetto si affiancano però molte altri passi in avanti, come una maggiore compatibilità con i formati proprietari, così da garantire una migliore interoperabilità con le suite da ufficio di Microsoft ed Apple, il supporto all’accesso di files in cloud e un globale miglioramento del codice che permette tempi di avvio più rapidi delle versioni precedenti.

LibreOffice 5.1 è già disponibile per il download gratuito sul sito ufficiale del software, mentre per leggere il changelog completo dell’ultima versione potete dirigervi sulla Wiki ufficiale della Document Foundation.

Via: PhoronixFonte: The Document Foundation