Zuckerberg CAPPELLI

Nastro isolante su webcam e microfono, ecco l’anti spyware di Mark Zuckerberg

Cosimo Alfredo Pina -

Quando pensiamo a colossi della tecnologia come Google, Amazon o Facebook ci immaginiamo incredibili misure di sicurezza tra firewall, team dedicati e rigidi protocolli; eppure a quanto pare queste non bastano a convincere Mark Zuckerberg. Ce lo dimostra una foto (la trovate a fondo articolo) del magnate del social blu, dove si vede abbastanza chiaramente come utilizzi del nastro isolante per coprire webcam e microfono del suo MacBook.

Lo scatto in questione serviva a celebrare il traguardo di 500 milioni di utenti mensili su Instagram, ma ha lasciato intravedere le peculiari, ma indubbiamente efficaci, misure di sicurezza. Potrà sembrare un po’ strano ma a quanto pare Zuckerberg ha le sue ragioni.

LEGGI ANCHE: Gli account social di Mark Zuckerberg sono stati violati

È infatti noto che il presidente di Facebook ha assunto 16 guardie del corpo e che l’azienda ha speso, nel corso del 2015, 5 milioni di dollari per la sua sicurezza (anche se non è bastato a fermare il furto dei suoi account social). Aggiungere questo espediente alla lista deve essere certamente costato ben poco.

In effeti l’idea è abbastanza vecchia e più esperti hanno consigliato di tenere coperta la webcam se non quando strettamente necessaria. Qualcuno dei nostri lettori è così paranoico attento alla sicurezza da aver adottato questa misura?

Via: 9to5MacFonte: The Next Web