netflix_980x571

Mediaset e Sky daranno del filo da torcere a Netflix

Cosimo Alfredo Pina

Netflix, dopo la lunga attesa di tutti gli appassionati di serie TV e film in streaming, arriverà presto anche in Italia, ma non tutti sarebbero felici della venuta del servizio americano. In un recente incontro tra Rupert Murdoch e Silvio Berlusconi si sarebbe infatti parlato di come affrontare questo nuovo rivale sul mercato italiano, con un’offerta on-demand adeguata.

In particolare Murdok sarebbe particolarmente allarmato, prevedendo un rischio concreto per i cinque anni a venire. Tuttavia dietro la chiave del successo di Netflix ci sarà anche un’adeguata rete di infrastrutture pronte a garantire una velocità di connessione opportuna a trasportare la grande quantità dei video on-demand.

LEGGI ANCHE: Lo streaming di Sky sulla TV arriverà il 21 maggio grazie ad un box

Lo scenario è quindi piuttosto complicato e sebbene Netflix prometta di mettere a portata di clic alcune delle serie e dei film più famosi, connessioni lente, concessioni sui diritti un po’ frammentarie e una possibile alleanza tra Mediaset e Sky, renderanno la diffusione di questo servizio una discreta sfida.

Via: Digital Sat
  • Roberto Biraghi

    popcorn-time.se altro che Netflix..!!

    • Erfankomidjani

      Sbaglio o è solo in inglese

      • Roberto Biraghi

        Esatto. Solo versioni originali. Ma nel loro forum trovi una versione dell’app multilingue che trova fonti anche in italiano. Cmq é questione di abitudine..io ora preferisco di gran lunga i film in lingua inglese.

        • Gigi

          mi diresti dove si trova questa versione con contenuti in italiano?

    • Riccardo Pagani

      popcorn funziona bene, ma resta comunque basato sui torrent…Aspetto Netflix in Italia sperando mantenga le tariffe basse tenute in tutti gli altri paesi…un abbonamento mensile da non più di 10 euro per intenderci

    • Gigi

      il problema è che non ha contenuti doppiati in italiano 🙁

  • Come avevo già scritto in un qualche post di diversi giorni fa, Netflix non funzionerà in Italia. Non tanto per i problemi di connessione (considerando la media in download delle connessioni italiane sarà dura vedere un film in streaming) ma più che altro per le varie esclusive. Mediaset con Warner Bros e NBC (di recente ha acquistato i diritti per la riproduzione sul suolo italiano dei contenuti delle case citate precedentemente per 3 anni circa) darà filo da torcere a Sky e Netflix. Essendo prodotta da Netflix (si, produce anche film) secondo voi verranno tolti i diritti a Sky (Sky Atlantic) per la serie House of Cards (o “Orange is The New Black” trasmesso dalla Rai su Rai 4)?