Windows-10-logo

Microsoft si prepara ad aggiornare 10 miliardi di dispositivi a Windows 10

Andrea Centorrino

A circa quattro settimane dal rilascio di Windows 10, Microsoft, in un post sul suo blog, informa gli utenti su come effettuerà il rilascio del suo nuovo sistema operativo: fra funzioni come Cortana, Hello, Edge, Continuum e molte altre, la casa di Redmond punta tutto sul 29 luglio e sul nuovo modello “Windows come servizio“.

I primi a ricevere l’aggiornamento saranno quelli che hanno partecipato al programma Windows Insiders; in seguito verrà distribuito a tutti i clienti che hanno effettuato il preordine, i quali riceveranno una notifica sul loro sistema Windows 7 o Windows 8 che li informerà della disponibilità dell’aggiornamento gratuito a Windows 10 Home. In caso di incompatibilità del sistema, Microsoft fornirà ulteriori istruzioni per risolvere il problema.

LEGGI ANCHE: Ecco come prenotare gratuitamente Windows 10

Anche i clienti business beneficeranno dell’aggiornamento a Windows 10 Pro a partire dal 29 luglio; i clienti che necessiteranno dell’acquisto di blocchi di licenze potranno utilizzare il servizio Volume Licensing Service Center (VLSC) a partire dal primo agosto. Nel corso dell’anno verranno rilasciati nuovi aggiornamenti per la sicurezza, la distribuzione e la gestione dei sistemi Windows 10 Pro, Enterprise ed Education, e per funzioni come l’Enterprise Data Protection.

Oltre alle versioni per PC, Microsoft ci rassicura che avvertirà gli utenti quando Windows 10 sarà disponibile per tablet, smartphone, Xbox e HoloLens. I vostri dispositivi sono fra quei 10 miliardi?

Fonte: Windows Blog
  • Non tutti, ma più di un mio dispositivo rientra. 😛

  • Peccato, pensavo ottimisticamente alla versione pro per coloro che aggiorneranno da 7 originale..