Microsoft - Save the Children

Dal computer al sociale: Microsoft aggiorna il mondo con Windows 10

Andrea Centorrino

Ormai è passato oltre un mese dal rilascio di Windows 10, e Microsoft ci tiene a farci sapere come questo rilascio non abbia influenzato soltanto il mondo dell’informatica, ma anche quello reale, attraverso operazioni filantropiche approvate dalle società.

Partiamo dal digitale: al 1º settembre, Windows 10 ha trovato casa presso 75 milioni di utenti, provenienti da 192 paesi diversi; solo 2 settimane fa, le licenze distribuite si aggiravano sui 53 milioni.

Passiamo al mondo reale: da circa un anno, Microsoft ha avviato il programma #UpgradeYourWorld, che permette a società nonprofit di diventare partner Microsoft e di ricevere una donazione di 500.000$, apparecchiature e servizi per continuare a crescere ed a migliorare il mondo in cui viviamo.

LEGGI ANCHE: 13 semplici trucchi per amare Windows 10 ancora di più

Grazie a delle votazioni sui servizi social, gli utenti di 10 paesi (l’Italia non è al momento inclusa, nonostante esista una pagina localizzata nella nostra lingua) possono votare la loro associazione preferita fra le candidate: l’ultima a vincere il “pacchetto” Microsoft è stata Beagle Freedom Project, che si pone l’obiettivo di salvare le vite degli animali di laboratorio utilizzati illegalmente. Inoltre, settembre segna l’inizio della collaborazione di Microsoft con Save the Children, alla quale la società di Redmond offrirà un upgrade dei servizi software.

Windows 10 potrebbe o meno avervi cambiato la vita, ma l’impegno di Microsoft nell’aggiornare il nostro mondo, sia reale che digitale, è concretamente quantificabile.

Fonte: Windows Blog