Microsoft Edge final

Microsoft Edge con l’Anniversary Update donerà la parola alle pagine web grazie al TTS W3C

Cosimo Alfredo Pina

Tra la lunghissima lista di novità che saranno portate dal Windows Anniversary Update, in arrivo entro fine estate, se ne aggiunge un’altra che riguarda Edge. Il browser di Microsoft si è infatti arricchito con il supporto alla Speech Synthesis API, standard W3C per l’accessibilità.

Questa è infatti una tecnologia web di TTS (text-to-speech), ovvero capace di trasformare del testo in un flusso audio; perfetto per chi non ha la possibilità di leggere una pagina web ma non vuole rinunciare alla navigazione.

LEGGI ANCHE: Le pagine web si caricano più velocemente su Edge grazie a WOFF 2.0

La Speech Synthesis API, già implementata da altri browser, è già stata integrata su Windows 10 Insider Preview, a partire dalla build 14316, quella arrivata dopo Build 2016. Se partecipate al programma di test del sistema operativo potete già provare un’implementazione della Speech Synthesis API nella pagina realizzata ad hoc da Microsoft.

Agli altri non resta che attendere le, ormai non molte, settimane che dividono dall’arrivo dell’Anniversary Update (resta comunque possibile utilizzare gli strumenti di accessibilità integrati in Windows 10), mentre se siete dei sviluppatori web trovate tutti i dettagli per iniziare ad implementare le pagine web parlanti sul vostro prodotto direttamente sul post ufficiale.

Fonte: Microsoft