font final

Le pagine web si caricano più velocemente su Edge grazie a WOFF 2.0

Cosimo Alfredo Pina

A meno che non siate dentro il mondo degli standard web il nome WOFF 2.0 vi dirrà poco. Si tratta però di un interessante tecnologia che permette ai font, lo stile del testo di una pagina web, di richiedere meno traffico, più del 30% in meno, implementata da poco anche su Microsoft Edge.

Il supporto di WOFF 2.0 è già presente da tempo su Chrome e Firefox e presto sarà portato anche su Safari. Su Microsoft Edge i font più leggeri vengono al momento supportati solo nella Insider Preview, dalla build 14316, ma con l’Anniversary Update in arrivo nell’estate l’implementazione arriverà su tutti i PC Windows 10.

LEGGI ANCHE: Microsoft annuncia l’arrivo del supporto a WebM per Edge

Ovviamente non aspettatevi di vedere Edge volare sul web, considerate che mediamente i font costituiscono il 5,3% della dimensione totale di una pagina. Tuttavia questa è l’ennesima dimostrazione di come Microsoft sia pronta alla guerra con i big del settore browser, da combattere ovviamente anche in termini di velocità e supporto ai moderni standard web.

Fonte: Windows