Microsoft Office 2016_4

Microsoft Office 2016: ecco le novità della suite che punta alla collaborazione (foto)

Cosimo Alfredo Pina

I rumor che vedevano Microsoft Office 2016 in arrivo per oggi si sono rivelati veritieri. Da oggi l’ultima versione della suite di Microsoft per Windows esce oggi dal programma di anteprima e si prepara per il debutto ufficiale su PC Windows e Mac.

La familiare struttura di base della suite è rimasta invariata, basata quindi sugli assodati menu ribbon, ma le vere novità sono da cercare nei meccanismi di collaborazione e nell’integrazione con il web e i servizi Microsoft, cloud di OneDrive incluso.

Collaborazione al centro del nuovo Office

Microsoft Office 2016_9

Ad un primo sguardo, salvo il menu ribbon colorato in base al programma aperto, Microsoft Office 2016 mantiene la stessa interfaccia della precedente versione. Tuttavia tra le novità più evidenti è il tasto “Condividi”, posizionato in alto a destra.

Premendo su questo pulsante si apre il relativo pannello per la gestione della condivisione. Qui è possibile invitare nuove persone sul documento, semplicemente inserendone l’indirizzo email.

Le persone così abilitate potranno collaborare anche in tempo reale alla redazione del documento ed interagire anche grazie all’integrazione con i messaggi, chiamate e videochiamate di Skype.

Cortana e Smart Lookup: massimo livello di assistenza

Microsoft Office 2016_6

Tra le funzioni più interessanti del nuovo sistema operativo Microsoft, Windows 10, c’è sicuramente Cortana. L’assistente vocale si integra (sui PC Windows 10) alla perfezione su Microsoft Office 2016 e permette di impartire comandi (es. “Hey, Cortana che impegni ci sono per oggi”) anche mentre si è al lavoro.

A migliorare il livello di assistenza anche la nuova funzione Smart Lookup, che permette di effettuare al volo ricerche sul web senza abbandonare Word, Excel, Outlook o PowerPoint.

Coloro meno familiari con la suite Microsoft Office e i nostalgici di Clippy apprezzeranno senz’altro la funzione Tell Me, che con una semplice barra di ricerca permette di raggiungere al volo la modalità di aiuto.

Microsoft Office Planner e Delve

Microsoft Office 2016_3

Di fianco alle versioni rinnovate dei software storici anche qualche new entry. Tra queste Office 365 Planner, una web app pensata per organizzare progetti e scadenze, adatta non solo per le grandi aziende e incentrata anche questa sulla collaborazione e i gruppi di lavoro.

Microsoft Office 2016_2

Di fianco a Planner c’è Delve, un’interfaccia in stile minimale che permette raccoglie tutti i componenti di organizzazione, visualizzane informazioni come il progetto su cui stanno lavorando.

Sway, il web editing è più facile che mai

Microsoft Office 2016_1

Vi abbiamo già parlato di Sway. Questo è un piccolo ma interessante strumento che permette di realizzare velocemente semplici siti e presentazioni web dallo stile moderno. Il tutto senza bisogno di dover mettere mano a codice o configurazioni di server; i siti realizzati con Sway vengono pubblicati tramite i servizi Microsoft.

Microsoft Office 2016 presto sui vostri schermi

Microsoft Office 2016_4

Microsoft Office 2016 sarà disponibile a tutti gli iscritti al programma Office 365, a partire da 7€ al mese o 69€ l’anno, oltre che come acquisto dell’intero pacchetto a sé stante (prezzi per l’Italia ancora da confermare).

Le novità introdotte da questa versione di Office non sono così cruciali o innovative, ma puntano molto al settore business dove la collaborazione, l’organizzazione, l’integrazione con il web promettono di aumentare più che mai la produttività sulla suite Microsoft.

Via: EngadgetFonte: Microsoft Office
  • Matteo Bottin

    Ma le creazioni di Sway non sono disponibili per l’upload su siti “esterni” a microsoft?