Microsoft Office diventa un’app da scaricare dal Windows Store

Cosimo Alfredo Pina

In concomitanza con il lancio dei nuovi Surface sul mercato, anche quello italiano, oggi Microsoft fa anche un’altra importante mossa, questa indirizzata al suo lato software. Per la prima volta Microsoft Office è sul Windows Store con i programmi ormai conosciuti da tutti: Word, Excel, PowerPoint, Outlook, Access e Publisher.

In verità sul Windows Store la suite Office c’era già passata, ma adesso il tutto è integrato come app vera e propria, con tanto di download e aggiornamenti. Non è certamente un caso se questo rilascio avviene proprio oggi, infatti questo tipo di software è stato pensato principalmente per Windows 10 S, versione lite del sistema operativo Microsoft che appunto gira sui nuovi Surface Laptop.

LEGGI ANCHE: Microsoft Surface Laptop e Pro 2017 arrivano in Italia

In effetti la suite Office distribuita con il Windows Store è un po’ diversa da quella scaricabile dal sito ufficiale. Ad esempio è solo a 32-bit e l’app di OneNote è quella universale e non la versione completa.

Ad ogni modo la cosa ci ricorda che Microsoft sia tutt’altro che intenzionata a mettere in secondo piano il Window Store, che rispetto a molti rivali non ha certamente ancora espresso tutto il suo potenziale, e anzi rilanciarlo tramite questa astuta combinazione di software ed hardware.