Massima trasparenza da Microsoft: pubblicati tutti i tipi di dati raccolti da Windows 10

Cosimo Alfredo Pina -

Microsoft e la politica di raccolta dati su Windows 10 è stata più volte criticata negli ultimi mesi, arrivando a smuovere i piani alti dell’Unione Europea. Alla luce di queste preoccupazioni, che sono sfociate anche in immancabili bufale come quella su un keylogger (un programma che registra qualsiasi testo scritto) integrato in Win 10, Microsoft oggi viene allo scoperto.

Sappiamo già che sul Windows 10 Creators Update ci sarà un controllo  della privacy e di ciò che viene condiviso con Microsoft molto più granulare. Oltre a questo viene inaugurata una sezione sul sito TechNet di Microsoft dove vengono illustrati tutte le tipologie di dati “base” raccolti da Windows 10 a scopi diagnostici.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità di Windows 10 Creators Update

Questione quindi risolta? In effetti è decisamente presto per dirlo, visto che i documenti sono stati appena pubblicati e dovranno passare al vaglio delle autorità. Da utenti finali il fatto di avere più controllo su quello che Microsoft può sapere su di noi non può che essere apprezzato.

Via: The VergeFonte: Microsoft