Microsoft Project Rome_2

Microsoft vuole sincronizzare in tempo reale le app su tutti i dispositivi

Cosimo Alfredo Pina

L’ondata di novità portate dal Build 2016, a diversi giorni dalla sua conclusione, non si esauriscono. Tra quelle più interessanti, ma passate un po’ in ombra rispetto a quelle più eclatanti come l’Anniversary Update di Windows 10, c’è anche Microsoft Project Rome.

Project Rome è un SDK, in arrivo nelle prossime settimane per Android, iOS e ovviamente Windows, che promette l’interessante funzionalità di sincronizzare in tempo reale le app tra più dispositivi.

EDITORIALE: Perché Microsoft deve uccidere i Lumia e reinventare il mobile

Immaginate di star vedendo un video di YouTube sul vostro PC per poi dovervi allontanare dalla postazione fissa; con un semplice clic potrete proseguire agevolmente la visione sullo smartphone, senza dover andar a ricercare contenuto e momento in cui si è interrotto.

Questo è solo un esempio di come Project Rome aiuterà gli sviluppatori a creare esperienze multipiattaforma estremamente comode per l’utente. Nei prossimi mesi capiremo meglio quali sono le effettive potenzialità di questo concetto di “casting esteso”, che promette di rendere più uniti che mai i vostri dispositivi.

Via: MSPoweruser