adware software malevolo

Microsoft vuole estirpare la pubblicità malevola da Windows 10

Cosimo Alfredo Pina

Microsoft sembra più che decisa a rendere Windows 10 un ambiente sicuro “al 100%”; giusto pochi giorni fa elogiava il nuovo SmartScreen che promette di proteggere dagli attacchi di phishing, anche quelli più elaborati.

Adesso torna a parlare di sicurezza su Windows 10 spiegando che i prossimi passi saranno intrapresi per combattere le minacce rappresentate dagli attacchi man in the middle sfruttati, ad esempio manipolando le impostazioni di rete, per mostrare pubblicità malevole.

LEGGI ANCHE: Edge, IE e Windows si evolvono per proteggervi da phishing e malware

I dettagli dell’approccio possono essere approfonditi sul post di Microsoft, sul blog ufficiale, ma il concetto è che la nuova politica, che entrerà pienamente in atto dal 31 marzo 2016, limiterà fortemente i criteri con cui software ed estensioni potranno mostrare pubblicità sui PC Windows 10, passando unicamente dal browser.

Via: Windows Central