Microsoft svela i requisiti minimi dettagliati, per usare Win 10 con un visore VR

Cosimo Alfredo Pina -

Windows Holographic è l’esperienza utente ottimizzata per interagire con l’ambiente desktop di Windows 10 con un visore di realtà virtuale o aumentata. A tal proposito arrivano, dopo le indicazioni generiche del mese scorso, i requisiti ufficiali per usare Windows Holographic da PC.

Ovviamente quelli indicati sono i requisiti minimi, ovvero quanto basta per le attività più semplici. Per giochi ed app più elaborate servirà quindi un hardware più potente di quello base, ovvero:

  • Processore: Intel Mobile Core i5 (es. 7200U) dual core con Hyperthreading o equivalente
  • GPU: Intel HD Graphics 620 integrata o equivalente con supporto a DX12
  • RAM: 8 GB in dual channel (2 x 4 GB)
  • HDMI: HDMI 1.4 (2.880 x 1.440 pixel a 60 Hz) o HDMI 2.0 o DisplayPort 1.3+ (2.880 x 1.440 a 90 Hz)
  • Archiviazione: 100 GB, preferibilmente su SSD
  • USB: USB 3.0 Type-A o USB 3.1 Type-C con DisplayPort in modalità Alternate
  • Bluetooth: Bluetooth 4.0 per gli accessori

Le specifiche sono state scritte con la collaborazione di Intel, grazie ad una partnership denominata Project Evo. L’obiettivo è quello di far diffondere la “realtà mista” (leggasi aumentata) attraverso i PC Windows 10 e si inserisce comunque in un piano più ampio.

Microsoft ha infatti sottoposto HoloLens al giudizio delle autorità cinese con il target di introdurlo alla comunità di sviluppatori in Cina già nella prima metà del 2017. Inoltre, sempre in questo periodo, i vari produttori (Acer, Asus, Dell, HP, e Lenovo) inizieranno a distribuire i proprio visori VR low cost agli sviluppatori, in vista della commercializzazione per fine anno.

In verità non ci sono troppi dettagli su quello che avranno da offrire Windows Holographic e Windows 10 VR. Sappiamo già di foto e video a 360° e del supporto a WebVR su Edge, ma l’idea è che l’intera esperienza PC sarà riscritta per adattarsi ai visori. Vedremo il prossimo anno come Microsoft ha intenzione di far decollare questa tecnologia oggettivamente ancora di nicchia.