Microsoft paga i propri utenti per utilizzare Edge e Bing

Leonardo Banchi

Edge, il nuovo browser di casa Microsoft, fatica a far breccia nel cuore degli utenti, e i tempi in cui Internet Explorer generava da solo quasi la totalità del traffico internet sono ormai soltanto un ricordo del passato.

La casa di Redmond, però, sembra decisa più che mai a continuare per la sua strada, tanto da essere disposta a pagare i propri utenti per utilizzare Microsoft Edge.

LEGGI ANCHE: Le novità di Microsoft Edge

La notizia arriva con l’annuncio di Microsoft Rewards, un programma nato dalle ceneri di Bing Rewards che offre punti agli iscritti in cambio dell’utilizzo di Microsoft Edge e Bing, o di acquisti sul Microsoft Store. I punti possono poi essere scambiati per ottenere crediti Amazon, Starbucks o Skype, oppure per acquistare la versione priva di pubblicità di Outlook.com.

Purtroppo, Microsoft Rewards è attualmente disponibile soltanto negli Stati Uniti, e non si hanno notizie di una sua possibile espansione al mercato internazionale. Vi dispiace? Sareste stati disposti a cambiare il vostro browser attuale (e il motore di ricerca) per ottenere qualche piccolo “regalo” da Microsoft? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

 

Via: C|Net