Surface Laptop e Pro 2017 smontati da iFixit: grado di riparabilità del Laptop… zero assoluto! (foto)

Edoardo Carlo Ceretti -

Dopo la presentazione di Surface Laptop e Pro 2017 durante il mese di maggio, pochi giorni fa vi abbiamo parlato dell’inizio della commercializzazione anche in Italia, sullo store di Microsoft ma anche su Amazon. Si tratta di due dispositivi molto attesi e desiderati dagli utenti: il Pro 2017 rappresenta l’iterazione di una serie che gode di un’eccellente fama anche nel nostro paese, mentre Surface Laptop incuriosisce per lo sbarco della serie Surface nel settore ultrabook e per la presenza di Windows 10 S a bordo. Gli utenti più curiosi però hanno sempre sete di nuovi dettagli sui dispositivi che bramano e oggi li accontentiamo parlando del tradizionale teardown di iFixit, che ha valutato anche il grado di riparabilità e… beh, non ci sono ottime notizie.

Surface Laptop in particolare ha fatto registrare un nuovo record per iFixit, riuscendo a raggiungere lo 0 spaccato sulla sua scala di riparabilità (dove 10 è il massimo della facilità di riparazione). D’altronde sin dalla presentazione avevamo intuito che la tastiera rivestita di alcantara avrebbe prestato il fianco a grossi problemi in vista di uno smontaggio: iFixit dichiara infatti che non è in alcun modo possibile smontare la scocca senza danneggiare irrimediabilmente lo strato di alcantara che la riveste. Ma i problemi non si fermano qui, perché RAM, SSD e CPU risultano saldate alla scheda madre, rendono impossibili upgrade e riparazioni fai da te. Persino batteria e jack audio sono difficilmente raggiungibili e, sommato tutto, ecco spiegato il poco onorevole punteggio di 0/10 affibbiato da iFixit.

LEGGI ANCHE: Surface Laptop e Pro disponibili da oggi anche in Italia, ma ancora niente Studio

Passando a Surface Pro 2017 la situazione migliora, ma di pochissimo. Il punteggio conferito da iFixit è di 1/10, permettendogli di entrare di diritto nel ristretto novero dei dispositivi sostanzialmente non riparabili, fin qui valutati. Il primo problema risiede nella grande quantità di adesivo che tiene unite le due parti della scocca; inoltre, molte componenti interne non sono accessibili senza la rimozione del pannello del display, operazione sempre molto delicata e a forte rischio di danneggiamento; infine, anche in questo caso, i componenti saldati la fanno da padrone, impedendo all’utente qualsiasi possibilità di upgrade e sostituzione.

Insomma, Surface Laptop e Pro 2017 sono dei dispositivi che presentano peculiarità distintive uniche, che li pongono al vertice delle rispettive categorie, tuttavia se pensavate di acquistare le versioni base e poi eseguire degli upgrade dei componenti successivamente, questo report di iFixit esclude completamente questa possibilità. Quanti di voi stanno comunque ponderando l’acquisto di uno di questi due dispositivi?

Via: Windows CentralFonte: iFixit