Microsoft Surface Studio smontato da iFixit: bello anche dentro, ma poca riparabilità (video)

Cosimo Alfredo Pina

Non importa quanto un dispositivo sia costoso, delicato o bello, iFixit lo smonterà. Neanche il Surface Studio, il primo desktop di Microsoft, è stato risparmiato dagli strumenti del team specializzato in teardown.

Vite dopo vite l’elegante all-in-one è stato messo a nudo ed in effetti la bellezza esteriore sembra riflettersi anche all’interno. Assemblaggio solido, che comunque non compromette troppo l’accesso ai vari componenti, materiali curati e robusti e sistema di dissipazione ottimamente progettato.

LEGGI ANCHE: Microsoft Surface Studio, anteprima in italiano

Non mancano comunque i contro, come ci ricorda il voto di riparabilità di solo 5/10. Infatti sebbene i componenti principali siano agevolmente raggiungibili – sia SSD che HDD sono relativamente facili da cambiare – e il display possa essere sostituito senza andare ad intaccare base o cerniera, RAM, CPU e GPU si trovano tutte sulla stessa scheda.

In caso di guasti si dovrà quindi ricorrere necessariamente alla sostituzione completa, ma sopratutto si dovrà fare particolare attenzione, in fase di acquisto, alla scelta della configurazione. Se volete approfondire date un’occhiata al teardown di iFixit, con il video qui sotto o sulla pagina ufficiale.