microsoft onedrive

Microsoft taglia OneDrive: meno spazio gratuito e 1 TB per Office 365

Cosimo Alfredo Pina

Microsoft è costretta a fare un passo indietro su OneDrive, il suo servizio di cloud storage. Lanciato circa un anno fa, OneDrive offriva fino a 15 GB di spazio gratuito e addirittura archiviazione senza limiti agli iscritti al programma Office 365.

Da oggi le cose cambiano, infatti Microsoft ha spiegato che molti utenti hanno approfittato della generosità di OneDrive per salvare quantità enormi di file, come librerie di film, ore ed ore di video registrati e interi backup di sistema, con picchi fino a 75 TB.

Per questo le quote di OneDrive passano adesso a 5 GB gratuiti e 1 TB per gli iscritti ad Office 365; inoltre sono stati rimossi anche i piani a pagamento da 100 e 200 GB, rimpiazzati da un’unica soluzione che offre 50 GB per 1,99€ al mese.

Un passo indietro importante che riporta OneDrive nella media dei servizi di archiviazione cloud. Per quanto riguarda gli utenti che stanno superando i nuovi limiti, questi avranno un anno per poter spostare i propri file. Inoltre chi ha già sottoscritto un piano di abbonamento per 100 o 200 GB potrà continuare ad usufruirne.

Via: The Verge