translator-10-beta-lumia

Microsoft rilascia Translator Beta per Windows 10 e Windows 10 Mobile

Andrea Centorrino

Dopo il rilascio delle versioni stabili per Android e iOS, Microsoft rilascia finalmente una beta pubblica della sua app per le traduzioni Translate per Windows 10 e Windows 10 Mobile.

L’app permetterà la traduzione da 50 lingue diverse, fra cui ovviamente anche l’italiano, con la possibilità di tradurre del testo presente in un’immagine (ma ancora non al livello della funzione Wordlens integrata in Google Translate). Sarà possibile anche la traduzione tramite dettatura vocale:

  • Text translation – Enter text to translate into one of 50 languages and scripts.
  • Camera translation – Point your camera at signs, menus, newspapers — any printed text in 19 languages and scripts — then tap to see the translation.
  • Voice translation – Translate by speaking one of 10 languages into your phone.
  • Offline translation – Download a translation pack so you can translate even when you’re offline — handy when you’re traveling and you want to avoid expensive data roaming charges.
  • Text-to-speech – Hear translations from a native speaker.
  • History, search & favorites – Your translations are saved, so you can search through your history to find them later. Mark translations as favorites to find them even more quickly.
  • Word of the Day – Learn a new word or phrase everyday by pinning Translator to Start.

translator-win10-screen

LEGGI ANCHE: Chrome controllerà la scrittura in differenti lingue

Come potete vedere, sarà possibile scaricare dei pacchetti di lingue offline in modo da poter tradurre parole o testi anche senza accedere ad Internet; inoltre, è presente una funzione text-to-speech per far leggere all’app il testo tradotto con la corretta pronuncia, una cronologia, la possibilità di salvare delle parole preferite, e la possibilità di visualizzare una parola casuale ogni giorno per ampliare il proprio vocabolario.

Translator Beta è disponibile per Windows 10 e Windows 10 Mobile dallo store Microsoft, accessibile cliccando sul badge sottostante.

Windows Store badge

Fonte: Windows Central