Windows 10 screnshot - 1

Microsoft Windows 10, la nostra prova (foto e video)

Nicola Ligas -

Ieri è stato il Microsoft Day, quello in cui tutto il mondo ha intasato i server dell’azienda di Redmond, che ha reso disponibile gratuitamente Windows 10 ai suoi più affezionati clienti.

Anche noi ci siamo messi in coda, l’abbiamo scaricato, l’abbiamo provato, ed abbiamo infine realizzato un video per mostrarvi quelle che sono le principali novità.

Per parlare di tutto ciò che di diverso c’è su Windows 10 ci vorrebbero delle ore, ma proprio per non appesantire troppo la trattazione, ci siamo concentrati solo su alcune aree in particolare.

LEGGI ANCHE: Come forzare l’aggiornamento a Windows 10

Anzitutto l’interfaccia, con il ritorno del menu Start, ma non solo, e con una maggiore attenzione al mobile ed al touch friendly. Abbiamo visto come personalizzarla, come attivare la modalità tablet ed anche (ma non fatelo!) come eliminare il menu start a vantaggio dell’interfaccia di Windows 8.

Abbiamo poi dato un’occhiata alle impostazioni di sistema, e visto come applicare alcuni cambiamenti all’interfaccia, e poi ci siamo spostati su Cortana, l’assistente vocale che debutta in grande stile, con una voce così naturale che sembra quasi di parlare con una persona vera (ovviamente durante la registrazione del video ha funzionato al peggio delle sue capacità NdR).

Infine: Microsoft Edge. Il nuovo browser che promette battaglia e che vanta un’ottima modalità lettura, una rapida (re)impaginazione dei contenuti, una buona gestione dei segnalibri, e che di certo non farà rimpiangere Internet Explorer.

LEGGI ANCHE: Focus su Windows 10

C’è insomma tanto potenziale, ma la prova più difficile per Windows 10 è appena iniziata: quella degli utenti. Avremo quindi senz’altro modo di riparlarne nei mesi a venire, di approfondirne la conoscenza in tutti i suoi dettagli, e quando sarà rilasciato Windows 10 Mobile, capiremo finalmente se Microsoft sarà riuscita a far quadrare un cerchio che finora nessuno ha chiuso a dovere.

Ma diamo tempo al tempo, e dedichiamoci quindi adesso a questa nostra prima prova, ricordandovi che potete approfondire l’argomento con tutti gli altri articoli dedicati a Windows 10. E se non foste soddisfatti, c’è sempre modo di tornare indietro.

  • marco

    mi sfugge il senso dell’interfaccia metro di w8 nel tasto start…

    • Dà continuità e ti fa tenere a colpo d’occhio le cose più importanti, secondo me, ed in ogni caso i tile possono essere fatti fuori rapidamente

      • marco

        ma a quel punto non era meglio metterli in prima funzione nello sfondo? senza dover passare dal tasto start? sarebbe stato meglio, a mio parere. Ah lo proverete in un tablet da 8″? sarebbe interessante vedere come si comportano i bay trail con questo w10 e interfaccia tablet.

        • Alla fine, a parte la forma e le animazioni, sono esattamente la stessa cosa dei collegamenti in evidenza che c’erano sulla seconda colonna del menù vecchio Start… Quindi, penso che lo abbiano fatto soprattutto per accontentare i milioni di persone che si lamentavano del fatto che quello fosse sparito.

        • Capisco anche il tuo ragionamento, ma finché è eliminabile non vedo dove sia il problema…

          • marco

            Non lo sapevo xD ecco il perché del mio commento xD

    • gaaaab

      Se hai un ibrido tipo sony flip (eccomi) o lenovo yoga e lo metti in modalità tablet ti assicuro che sono comodi

      • marco

        siamo d’accordo, ma lo metti in modalità tablet appunto…io non trovo utili i tiles nel menù start nell’interfaccia desktop, era meglio metterli nello sfondo, in prima funzione

        • Luca

          Se non ti aggradano puoi sempre sostituirle con le icone dei programmi e i collegamenti

  • Pol

    Continua a sfuggirmi il motivo per cui continuiate ad utilizzare questo lettore video che non ci fa vedere i video con Chrome da smartphone.

    • Iron78

      Veramente io li vedo

      • Pol

        Usi la beta? Altrimenti impossibile. Non si pigia proprio play!

        • A me con chrome stabile ha sempre funzionato

          • Pol

            Ma come è possibile? Chrome stabile c’è l’ho anche io. Che dipenda dalla ROM? CyanogenOS

          • Ora MIUI, ma cambio telefono così spesso che non penso sia quello, anche se sono praticamente sempre stock.
            Ma non ti ha proprio mai funzionato?

          • Pol

            Mai funzionato, Nicola. Eppure sono completamente stock. Ho dovuto sempre aspettare qualche giorno che caricaste il video su Youtube quando non avevo voglia di accendere il pc 😉 chissà perché, per questo ho scritto oggi sotto questo articolo!

          • non è che su cyanogenOS che qualcosa che la blocca, hai mai provato su altre versioni?

          • Giacomo Solito

            Che cellulare hai? Io con il g2 non riesco a vedere i video con nessuna rom e con nessun browser, anche quello stock. Ho provato su cyanogenmod, sulla stock, su altre aosp.

          • Pol

            OnePlus One! Ma non sono l’unico a non vederli. Strano che ci sia qualcuno con android che riesca a riprodurli. Non capisco cosa possa essere. Qualche codec audio?

          • Giacomo Solito

            Io ci ho rinunciato, mi dispiace xD

          • Pol

            Questo quello che capita: https://goo.gl/photos/x7tD9wTTwDAzXmCp7

        • Iron78

          Niente beta, uso la stabile, ho un note 3 stock

    • Per solidarietà verso gli utilizzatori di Windows Phone!

    • Psyco98

      Anche io non avviato… poi ho aggiornato la pagina e ha funzionato. Prova così: )

      • Pol

        Niente. A questo punto voglio credere sia dipeso dalla ROM. Ho la CyanogenOS, boh. Mai partiti i video di Androidworld dal Chrome.

    • LordRed

      probabilmente serve a monetizzare meglio e staccarsi da youtube

  • Psyco98

    Ok tutti i panelli che appaiono e menu che si scorrono con gli swype laterali, belle tutte quelle cose ottimizzate per l’uso touch. Ma con un metodo antico (leggasi “mouse e tastiera”) è comunque funzionale o resta quasi la tortura di Windows 8?
    Cortana è utilizzabile via tastiera? C’è una qualche impostazione per rendere tutto più “freccettafriendly” (spazi ottimizzati per un uso col mouse -più piccoli, siccome tanto uno legge uguale-)?
    Io a casa ho un pc desktop e un portatile e sono tra quelli per cui l’acquisto di un tablet sarebbe abbastanza inutile (senza contare che troverei comunque scomodo utilizzarlo come pc la maggior parte delle volte). Detto questo vorrei sapere se vale davvero la pena aggiornare il pc fisso con win7 (il portatile con win8 farà ovviamente il passaggio).
    Vabbè, in poche parole: è un sistema per pc… o per tablet?

    Vorrei possibilmente una risposta abbastanza completa, perché credo che in molti questo dilemma ci sia ancora e una grande festa di utilizzatori guarda recensioni e prove d’uso principalmente per questo motivo 🙂

    • Forse sono un po’ di parte ma Windows 10 è un grande passo in avanti rispetto a Windows 8.1 sopratutto per le app di sistema (ex Metro UI) che sono realmente funzionali e fatte bene rispetto alle vecchie (su Windows 8.1 capitava molte volte si bloccassero o che restassero a caricare a lungo tempo dopo che erano state messe in background).
      Cortana viene attivata semplicemente premendo il tasto di Windows e iniziando a scrivere oppure se vuoi che lei ti “ascolti” basta premere Windows + C.
      Secondo me ne vale la pena (sopratutto se hai ancora Windows 7) visto l’aumento di performance che c’è già stato dal passaggio a Windows 8 e poi in ogni caso puoi sempre tornare indietro se qualcosa non ti convince 😀

      • Psyco98

        Grazie a tutti dei pareri, comunque più che performance, dato quello che ci faccio, cerco tanta praticità, e avere mezzo schermo occupato da cannelloni perché sia usabile da tablet non è esattamente “praticità” per me.
        Che fosse meglio di w8 si sapeva: è un OS per tablet quello… Però sapere quanto valga la pena rispetto a 7 sarebbe utile.
        Al momento mi trovo abbastanza lontano da casa e tornerò tra circa 2 mesi, ma tanti pareri fanno sempre comodo. Soprattutto perché dopo tanto tempo uno si abitua ai problemi e tende a dare pareri “abituati” (esempio pratico: passare da moto x 2015 a moto e 2013. All’inizio sono solo bestemmie, poi ti rassegni e dici “non è poi tanto male”).

        Alessandro ha fatto un buon riassunto: è stato risolto TUTTO? Alla Microsoft hanno capito che un fisso e un tablet SI USANO IN MANIERA DIVERSA?*

        *Scusate le maiuscole ma su disqus non si può sottolineare

    • a’ndre ‘ci

      Allora.. mouse e tastiera non ci sono assolutamente problemi…
      Unico “problema” è che non hai drag&drop sulle app metro (edge, ndr)

      • Psyco98

        Beh, che sia tutto ok lo spero xD
        Solo… È usabile fluidamente? Tanto fluidamente?
        (Le impostazioni grandi da un lato le considero anche loro poco fluide, siccome non sono tutte visibili con finestre più piccole)

        • a’ndre ‘ci

          le impostazioni grandi.. te lo dico fra un po’…
          per ora torno sempre sul pannello di controllo… fra un mese vediamo:
          se mi sono abituato… sono più comode..
          altrimenti no xD

      • jajacq

        Il drag&drop mi sembra esserci in tutte le app…

        • a’ndre ‘ci

          Non da explorer a una app metro (da esplora risorse ad edge)

          • jajacq

            Ah ok ho capito cosa intendi, si è un po’ una scocciatura

    • Io l’ho trovato sia più touch che mouse friendly di windows 8. Cortana basta un clic (e ci sarà senz’altro una combo da tastiera). L’interfaccia, in quanto a dimensioni, la puoi personalizzare, ma va già bene così per l’uso col mouse.

      Secondo me, Windows 10 potrebbe davvero essere il primo sistema per PC E per tablet. Finora almeno la penso così, se mi imbatterò in qualche inghippo insuperabile ve lo farò sapere.

      • Il combo da tastiera per Cortana è Win+C 😉

        Una cosa a mio parere molto utile che hai trascurato nella prova è che premendo Win+G durante l’utilizzo di un gioco (io ho provato per caso Crossy Road) è possibile svolgere una serie di utili operazioni, come la cattura di screenshot e la registrazione di video del gameplay, oltre che la gestione delle impostazioni dell’eventuale controller connesso…
        Per il resto ottima prova, complimenti! 🙂

      • Psyco98

        Ok, good. Poi se ho capito bene farete anche qualche qualche focus su vari aspetti e questa è sempre una buona cosa 🙂
        A questo punto vediamo come si evolverà la facccenda… Proverei a vederlo dal vivo, ma lo vedo usare per lo più sui pc di altri studenti internazionali. E il cinese non lo capisco xD

        (Sono con voi che in questo periodo avete da gestire: tutto il mondo Windows, 3 telefoni Motorola (o anche 4) da recensire, oneplus e stonex, il nexus di cui si inizia a sapere qualcosa ora, e, ovviamente, tutte le cose random che ci sono sempre! Fatevi coraggio!)

        • Grazie per l’incoraggiamento! 🙂

          Cmq si, su W10 penso di fare dei focus su cose che riterrò importanti durante l’utilizzo o nelle recensioni dei vari portatili.

  • Alessandro

    Windows 8.1 aveva una valanga di problemi. Quando ho scoperto che per entrare nel pannello di controllo bisognava usare la funzione cerca ho pensato che alla microsoft lavorassero delle scimmie. Quando ho scoperto che parte delle impostazioni erano sul pannello di controllo e parte erano su quell’app schifosa chiamata impostazioni PC ne ho avuto la conferma. Windows 8 ha reso difficile aprire più cartelle contemporaneamente e trovare rapidamente i files, anche perchè manca il collegamento rapido ”computer” presente su win7 (e anche qui ho pensato: quando hanno progettato questo OS erano fatti di cocaina alla microsoft?). La charms bar si apre quando vuole, si apre quando non deve, non è per niente intuitiva e per fare ciò che con win7 fai in 2 click richiede 10 click e varie bestemmie per chi non è avvezzo alla tecnologia. Quelle straminchia di app a schermo intero sono difficili da gestire, da ridimensionare e quindi da usare contemporaneamente. Inoltre, la grafica a quadratoni su un PC non c’entra nulla, e di fatto è un secondo desktop che complica le cose quando un solo desktop bastava e avanzava.

    La mia domanda è: windows 10 ha risolto TUTTI questi problemi? Visto che dal video recensione si capisce che microsoft ancora una volta ha voluto fare un sistema mezzo PC e mezzo tablet, ma che alla fine non è nessuno dei due, penso di non rischiarmela e restare con il mio 7 che funziona benissimo.

    • LordRed

      Tralasciando tutto il resto, mi ha colpito quello che hai scritto sull’aprire le cartelle…. non sai che c’è l’esplora risorse con la sua icona dedicata? O ho capito male io?

      • Alessandro

        Non so che versione hai tu, ma sul pc della mia ragazza (che per fortuna è l’unico che ho utilizzato) l’unico collegamento a esplora risorse è quello sulla barra delle applicazioni con la sua relativa icona… Qual è il problema? Che se ho già un percorso aperto, cliccando sull’icona mi riapre quel percorso e non una nuova scheda… Con win7 fai start-computer e ti apri tutti gli esplora risorse che vuoi… Sposti, copi e incolli… Sicuramente sarò ebete io, cioè sicuramente ci saranno modi rapidi per aprire diverse schede che io non ho trovato anche perchè win8.1 l’ho usato solo per un paio di giorni… Ma già solo il fatto che il SO più usato al mondo non ti permetta di aprire più schede in maniera INTUITIVA mi sembra una cagata pazzesca… Sarebbe come comprare un telefono samsung o apple e dover smanettare mezz’ora per capire come si apre il dialer

        • LordRed

          le nuove cartelle le apri col tasto destro

        • OK, quelli della Microsoft saranno stati un po’ “frettolosi” (per essere rleganti e nn offensivi) nella progettazione di Windows 8.1, ma credevi veramente che l’unica opzione per accedere a esplora risorse fosse la barra delle applicazioni? Potevi creare il collegamento sul desktop, potevi usare la combo Win+E, potevi usare il menu start……. Cioè, ce n’erano di modi… 😉

          • Alessandro

            D’accordo che ce ne erano di modi, bastava smanettare un attimino, cosa che non ho fatto perchè non è il sistema principale che uso… Però quando per la prima volta ho aperto win7 è venuto tutto automatico… Mentre su 8 alcune stronzate son dovuto andare a cercarle su internet… Magari per noi è facile metterci una pezza ma esistono persone che non se ne intendono di tecnologia per cui anche solo pensare di usare una combinazione di tasti è follia… Ripeto: come per il dialer su un telefono l’esplorazione su un pc è basilare, deve essere chiara, semplice, facile, veloce e intuitiva

    • Psyco98

      Ecco, più o meno sto chiedendo questo. Fortunatamente c’è chi ha il dono della sintesi 🙂

      • a’ndre ‘ci

        peccato che ha scritto solo mincha…te

      • Psyco98

        Rispondo qui perché si è diramato tutto un bel po’.
        Grazie a tutti dei vari chiarimenti! Ora mi sono fatto un’idea abbastanza decente. Attendo le varie prove per saperne di più ma sono soddisfatto: penso che aggiornerò 😀

    • dhabsot

      Il doppio pannello di controllo è rimasto, però ora si chiama “impostazioni” l’applicazione che prima era “Impostazioni PC”. La maggior parte delle opzioni è presente in questa, altre, più avanzate, sono presenti nel classico pannello di controllo.

      La charms bar non c’è più (finalmente!), e su Start al primo avvio è presente il pulsante per aprire Esplora risorse e Impostazioni.

      Per quanto riguarda le applicazioni Modern UI ora sono in finestra, molto più gestibili di prima. Rimangono poco intuitive però le applicazioni sviluppate per Windows 8, perché lì era presente la charms bar con il pulsante per le impostazioni, condivisione ecc, mentre ora c’è un’icona in alto a sinistra con un mini menù delle opzioni che erano nella charms bar (esempio: http://i.imgur.com/A508uF5.png). Quell’icona, come anche l’icona per metterla a schermo intero è presente solo nelle applicazioni non ancora aggiornate per Windows 10.

      Infine, secondo me, continua ad essere incongruente il menù contestuale. A seconda di dove clicchi è sempre diverso.

      • Alessandro

        Grazie per la mini-recensione! 🙂 personalmente apprezzo il fatto del mini menu direttamente nell’app, ma sarebbe da provare per testarne la funzionalitá! Penso che aggiornerò il portatile con 8.1 e valuterò poi se aggiornare anche il 7 sul fisso.

        • dhabsot

          Ti consiglio, dopo l’aggiornamento, di fare un refresh dell’installazione (mantenendo i tuoi file).

        • Senz’altro, avendo un PC con Windows 8.1 non puoi peggiorare le cose installando Windows 10…. A mio parere è stato comunque fatto un passo avanti con quest’OS…. Vale sicuramente la pena di provarlo.

          Rimango del parere che sia un sistema costruito per i Surface e per tutti i dispositivi di quella categoria…

    • a’ndre ‘ci

      ” per entrare nel pannello di controllo bisognava usare la funzione cerca ”
      non è vero.

      “reso difficile aprire più cartelle contemporaneamente e trovare rapidamente i files,”
      ma se explorer è rimasto uguale?

      “manca il collegamento rapido ”computer””

      tasto destro > nuovo >collegamento. questo si che è un problema.

      per il resto riassumo con:
      ma che ca… stai dicendo?

  • Lorenzo Iorio

    Vorrei far presente la notizia per cui intel sta facendo i grandi sonni nel rilasciare i driver dei suoi componenti per l’aggiornamento a windows 10:
    Post microsoft
    http://answers.microsoft.com/en-us/windows/forum/windows_10-win_upgrade/samsung-ativ-smart-pc-500t-not-updating-to-windows/1a5fe1d9-d29d-488c-a3bc-e5fd81d1709b?page=1
    Post intel
    https://twitter.com/IntelSupport/status/626691582297817089

  • Zen

    ragazzi a me sono andate le gesture del trackpad del mio portatile asus.. basta solo che aspetti un aggiornamento dei driver da parte di asus o posso fare qualcos’altro?

  • Cosmo Ferraro

    Io ho windows non genuino (il pc era senza OS) e ora mi è uscita l’icona per aggiornare a windows 10. Secondo voi posso aggiornarlo tranquillamente o poi mi chiede qualche product key che non ho?