i5-14inch-mi-laptop

Il notebook di Xiaomi prende forma: 15,6”, Core i7 e… Linux?

Nicola Ligas

È da un po’ di tempo che circolano sporadiche voci su un notebook a marchio Xiaomi, che potrebbe arrivare nella primavera del 2016. Adesso abbiamo modo di dare uno sguardo alle prime caratteristiche complete di questo fantomatico modello, raccomandandovi ovviamente di prendere tutto con le pinze, tanto più che finora si parlava di due possibili notebook, ed entrambi questi di dimensioni diverse rispetto a quanto riportato oggi.

Schermo da 15,6” full HD, processore Intel Core i7 (attenzione però che si tratta di un modello di 4° generazione e non i recentissimi Skylake), GPU dedicata NVIDIA GeForce GTX760M, e 8 GB di RAM.

LEGGI ANCHEXiaomi terza venditrice di wearable al mondo

Non abbiamo dettagli sul tipo di memoria di massa, ma dato che si parla di un contendente dei MacBook di Apple, è lecito sperare in una SSD. E sempre a questo riguardo, il design sarebbe simile ai modelli della mela, con un corpo interamente in metallo ma piuttosto sottile e leggero.

Il sistema operativo è ancora una volta indicato in Linux, una scelta che sarebbe volta a contenere i costi, ma visto il recente legame tra Xiaomi e Microsoft non ce la sentiamo di esserne del tutto sicuri al momento.

Infine torniamo a parlare del prezzo: 2.999 yuan, circa 420€. Una cifra davvero aggressiva, ma nel mondo dei notebook, dove la produttività viene al primo posto, non è detto che basti il prezzo a convincere la clientela. Non tutta almeno. Ma di questo riparleremo a tempo debito.

Via: GizmoChina
  • Psyco98

    Se fosse vero è già mio.

    Adesso dirò una cosa un po’ controcorrente… Solo io preferisco gli HDD agli SSD? A meno che uno non debba lavorare in modo davvero professionale la differenza di velocità non è qualcosa di così necessario da valere tutto quel prezzo in più…

    Tanto per fare un esempio (sui fissi): http://www.amazon.it/Western-Digital-Black-Digital1003FZEX-Nero/dp/B00FJRS6FU/ref=pd_sim_sbs_147_13?ie=UTF8&dpID=51lfNBAr3%2BL&dpSrc=sims&preST=_AC_UL160_SR109%2C160_&refRID=1VXNYYG2XQ09A7FAZGNF
    http://www.amazon.it/SanDisk-SDSSDA-240G-G25-Memoria-Stato-Solido/dp/B00S9Q9VS4/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1449747242&sr=8-2&keywords=ssd+256

    1TB e 256GB, stesso prezzo.

    • Masano

      niente di più sbagliato potevi dire!!! tra ssd e hdd c’è un ENORME differenza, prendine uno e poi vedi…

      • Psyco98

        Ok, mi sono spiegato (decisamente) male: dicevo che quella differenza di velocità, finché la differenza di prezzi rimarrà così alta, non vale. Almeno per un uso normale.
        Vabbè, poi alla lunga un ssd sarà molto meglio etc, ma in 128/256GB io proprio non riuscirei ad entrarci

        • Wornairz

          In ambito desktop ormai gli SSD li lanciano in testa.
          Comunque concordo riguardo al prezzo, però la mia soluzione ideale per il momento è SSD piccolo (ho 128GB) per mettere OS e qualche programma/gioco di cui voglio le massime prestazioni (Android Studio). Tutto il resto va sull’HDD da 1TB. Peccato che sui notebook una cosa del genere non l’ho mai vista o almeno non a prezzi umani.

          • Alberto Power Lo Ricco

            Puoi creartelo tu..io sul mio macbook del 2009 ho ssd primario e ho sostituito il lettore dvd con un caddy che contiene un hdd…

          • francesco

            Geniale!

        • Neri Nucci

          Basta adattarsi con le partizioni almeno su fisso, programmi in hdd (o almeno la maggior parte) e il resto su ssd, mi ha cambiato la vita quel cosino

        • Amedeo Masia

          è una differenza così abissale in termini di prestazioni che ci si adatta ad avere meno spazio

          • Psyco98

            Io 128gb li riempio solo con le foto… altri 50 di musica…
            Diciamo che non faccio esattamente un uso da ssd xD

          • Amedeo Masia

            non ha senso che tu metta 128 gb di foto su un ssd, io sul notebook ho un ssd da 480gb con sistemi operativi, programmi e dati a cui mi serve un accesso veloce per lavorarci. tutto il resto è sull’hdd da 1tb che si trova al posto del lettore dvd. e ho un lettore dvd esterno.
            se preferisci, ti tieni il lettore e usi l’hdd in un box usb 3.0.

            questo è il modo di usare un ssd secondo me 🙂

          • Psyco98

            Appunto per questo io preferisco, per ora, gli HDD: non potendo averli entrambi mi tornano molto più convenienti di un SSD (il quale poi non dovrebbe nemmeno restare troppo pieno per lavorare al meglio).

          • Amedeo Masia

            preferisco comunque le prestazioni di un grosso ssd, è una spesa che vale la candela, un upgrade di velocità insuperabile.

    • Natale Giuliano Mainieri

      Sono d’accordo con te se si parla di Notebook dove avere un secondo HD è una rottura (o fai fuori il lettore DVD o devi stare sempre con il cavo attaccato per fare qualsiasi cosa). Parlando di fissi invece preferisco la soluzione SSD+HDD…

      • Psyco98

        Naturalmente di portatili: il fisso è troppo più personalizzabile