notebook xiaomi

Il notebook di Xiaomi sarà presentato entro un mese?

Cosimo Alfredo Pina

Dopo la lunga serie di rumor che hanno anticipato l’arrivo di Mi Band 2 e il Mi Drone, si torna nell’universo indiscrezioni in casa Xiaomi, questa volta tornando a parlare del vociferato notebook.

Eravamo rimasti a febbraio, con notizie sulla possibile introduzione di due diversi modelli. Adesso a quattro mesi di distanza le voci iniziano a prendere una piega più “concreta”, grazie all’utente Weibo, il social cinese, @MochaRQ che ha spiegato come Xiaomi presenterà un notebook nell’arco di un mese per portarlo in commercio entro fine estate.

LEGGI ANCHE: Il notebook di Xiaomi prende forma: 15,6”, Core i7 e… Linux?

“Il primo notebook per giovani”, come lo definisce il leaker, dovrebbe quindi arrivare strategicamente prima dell’inizio del prossimo anno scolastico. Se le indiscrezioni di @MochaRQ si riveleranno affidabili non dovrebbe volerci molto prima di poter sapere cosa avranno da offrire i “Mi Book“; in passato si era parlato di due notebook da 12,5 e 13,3 pollici e poi di un 15,6” con i7 e Linux, ma in effetti con i dati attualmente disponibili è davvero difficile fare previsioni plausibili sulla scheda tecnica.

Fonte: Gizmochina
  • Pincha96

    Più del computer in se(non credo aggiungeranno chi sa che novità) sono interessato al lato software. Linux, ma che distro? Ubuntu? Personalizzabile in fase d’acquisto? o una fatta su misura? Inutile dire che l’ultima opzione sarebbe la più gustosa.

    • O semplicemente installare la distribuzione che si vuole, sì che sarebbe appetitoso. 😉

      • Pincha96

        Questo si può già fare con tutti i computer.

    • Nico Ds

      probabilmente è solo un invito alla pirateria, dato che in Cina Windows non lo paga quasi nessuno (a che serve poi, visto che si può usare il programma insider per averlo praticamente gratis?).

      • Pincha96

        Secondo me non è un pretesto, linux è luinica soluzione che permettere a xiaomi di avere un sistema personalizzabile, ma con una buona base di software.

  • Psyco98

    A nome di mezzo pianeta: Finalmente!!!
    Io spero in qualcosa che qualsiasi siano le dimensioni abbia una buona portabilità, tipo un 14″ con cornici ridotte…
    Sono troppo curioso su tutti i fronti (anche se, in caso di Linux, metterò Windows in dual boot a causa dell’inesistenza di surrogati di diversi programmi).

  • Massimo A. Carofano

    Speriamo che stiano sviluppando realmente una distro GNU/Linux, magari basata su Debian.