Apple MacBook Pro 2016_1 2

Nuovi MacBook Pro: la Touch Bar convince abbastanza, ma…

Cosimo Alfredo Pina

Ci siamo i tanto attesi nuovi MacBook Pro 2016 stanno arrivando in queste ore ai primi acquirenti. In concomitanza stanno già fioccando online le recensioni di uno dei più controversi notebook della storia. Infatti Apple ha fatto aspettare tanto una rivoluzione del suo comparto portatili.

Per molti versi questo stravolgimento c’è stato (peccato un po’ meno in termini di scheda tecnica) ma molti sono rimasti delusi dal fattore prezzo, più alto rispetto a quanto ci aveva abituato il colosso di Cupertino, o da altre mancanze come porte USB convenzionali, lettore di SD e MagSafe.

L’investimento e il passaggio alla nuova gamma vale quindi veramente la pena? Se anche voi siete in cerca di una risposta, qui sotto vi riportiamo i sunti di alcune recensioni in arrivo dalle principali testate oltreoceano.

The Wall Street Journal

TouchBar, Touch ID e il nuovo design sono allettanti, ma performance e autonomia sono come quelle del modello precedente… Quindi cosa scegliere? Investire nel presente con il “vecchio” MacBook Pro, con performance adeguate, buona portabilità e tastiera e un sacco di porte, oppure investire nel futuro, con il bello, estremamente portabile e ricco di trucchetti [Touch Bar] nuovo MacBook Pro? Potreste fare come me: continuare a fissare il vostro laptop di tre anni fa e a chiedervi se resisterà ancora un anno o due nell’attesa che la scelta diventi più facile.

The Verge

Il nuovo MacBook da 13″ – anche il modello base senza TouchBar – è costoso. Hanno reso i pro(fessionisti) scontenti. Però, per l’utenza media che ama i Mac – chi usa un Air o il vecchio Pro di fascia bassa – sono l’unica opzione sottile, moderna e con un processore potente. La TouchBar ha del potenziale, ma non è magica. La batteria difficilmente dura quanto dichiarato da Apple. Non potete contare sul fatto che la tastiera vi piacerà. Ma se siete dei devoti ai Mac e siete pronti ad andare oltre all’Air questo è quello che Apple ha da offrire. Prendere o lasciare.

TechCrunch

Il meno decantato aggiornamento delle schede tecniche è quello che rendono il nuovo Pro un upgrade che merita, specialmente per quelli che, come me, soffrendo per un dispositivo allo stremo (ventole rumorose), hanno atteso un nuovo modello degno di questo appellativo.

Processori migliori, più spazio di archiviazione, display più luminoso e speaker più performanti; il tutto racchiuso in un corpo più elegante e leggero di prima… La TouchBar è un ottimo bonus. È un interessante nuovo metodo di imput che ha il potenziale per rivoluzionare con le app da laptop.

CNET

Apple MacBook Pro 2016_5 2

È senza ombra di dubbio il laptop più avanzato mai prodotto da Apple. Il touchpad ha il doppio della superficie rispetto al modello precedente, è leggero quasi come un MacBook Air ma molto più sottile e la tastiera con gli switch butterfly è stata sistemata in modo da funzionare meglio di quella sui MacBook da 12″.

Engadget

Touch ID e un design più sottile sono belli, ma ridatemi le mie porte (e i miei tasti funzione). Sono uno dei tanti possessori di Mac la fuori che ha atteso un upgrade da parte di Apple della linea MacBook Pro. Ora che è finalmente arrivato mi rendo conto che il nuovo portatile non è esattamente quello che avrei voluto. Per me, il MacBook Pro ideale è una fusione tra il modello dello scorso anno e questo nuovo.

ArsTechnica

Se avete un MacBook Pro del 2012 o precedente e siete conviti della potenziale utilità della Touch Bar, questi MacBook Pro 2016 hanno valso la pena dell’attesa. Rimpiazzate un portatile di quattro o cinque anni fa con uno di questi e avrete un dispositivo dal design spettacolare, un aumento di performance rispettabile, un bello schermo, il la singola porta più versatile che potete avere su un computer e una nuova periferica di input… Il problema principale a questo punto non è che la Touch Bar sia una cattiva idea o meno, ma che questi portatili costano un sacco.

Mashable

Apple non vincerà mai un premio per i prezzi bassi. Questo sistema da 256 GB di spazio, 8 GB di RAM, processore Intel Core i5 parte da 1.799$ – 300$ in più dell’entry level con i tasti funzione tradizionali. Ci sono portatili Windows 10 più economici e che offrono specifiche migliori, con touchscreen. Ad esempio un HP Spectre x 360 da 13″ con Core i7 costa 1.149$. Se però siete dei fan Mac, questo è un upgrade eccellente con un’affascinante e altamente espandibile nuova Touch Bar.

LEGGI ANCHE: Le nostre migliori alternative ai nuovi MacBook Pro da 13″ e 15″

Insomma il quadro è chiaro. Sono belli, funzionali in termini hardware e la TouchBar convince un po’ tutti, soprattutto nel lungo termine. Di fronte al prezzo, però, nessuno sembra consigliare esplicitamente i nuovi MacBook Pro. Voi avete già deciso? In caso di dubbi sappiate che presto arriverà una prova anche sulle nostre pagine; rimante sintonizzati.

Via: 9to5Mac
  • Ugo

    Visto il modello senza touch bar.
    Bello, ottimo display, è vero che la tastiera “sembra” funzionare impercettibilmente meglio che sul 12 (ma comunque non meglio abbastanza da farmela piacere…).
    Dimensioni ottime in relazione al display e potrei anche considerarlo in sostituzione al mio air11 (poi non lo considero lo stesso perché per quello che devo farci io sono soldi sprecati…).
    Ma il problema fondamentale resta il peso.
    È mezzo chilo in più del mio e del 12″.
    E si sente tutto…

  • Umberto Tettamanti

    Alla fine è come tutti i prodotti Apple: ottimi prodotti di per sè, ma una volta contestualizzati e confrontati con la concorrenza perdono (gran) parte del loro senso.

  • nereus

    Ma perché nessuno dice niente del fatto che il nuovo MacBook pro ha Delle cornici quasi da infinity Edge e quindi un monitor da 13 in un corpo da 12 pollici? Figa perché l’ha fatto la dell l’avete menata a più non posso.. siete proprio dei rosiconi.. io apprezzo che abbiano tolto tutte quelle porto inutili del caxx che io non usavo mai se non la USB.. tanto poi nelle sale conferenze hanno tutti la vga di merda e quindi il dongle te lo devi portare dietro cmq a meno che non hai un thinkpad Pentium 2

    • poverino…. vga ma come sei preso male. pero’ il mackbook ti serve eccome per visualizzare cose scadenti.

    • Andrea Guzzon

      Aldilà del fatto che si, hanno ridotto le cornici, ma siamo lontani dall’infinity edge, se per te la Ethernet, l’sd reader e la type-A sono inutili dubito tu abbia mai lavorato seriamente con un pc