macbook-pro-concept

I prossimi MacBook avranno davvero il Touch ID sul tasto di accensione?

Cosimo Alfredo Pina -

Se mettiamo insieme analisi, previsioni ed indizi più o meno affidabili sui nuovi MacBook è lecito aspettarsi i nuovi dispositivi non più tardi del prossimo autunno, con, oltre al comparto hardware aggiornato, barra OLED touch al posto dei tasti funzione (la prima riga in alto della tastiera) e il supporto a Touch ID, lo sblocco con impronta digitale simile a quello presente su iPhone ed iPad.

Proprio riguardo a quest’ultima funzione arrivano ulteriori dettagli. Infatti, stando a quanto riportano fonti “in passato affidabili” vicine a 9to5Mac, proprio il sensore per il Touch ID dei prossimi MacBook potrebbe trovarsi sul pulsante di accensione.

LEGGI ANCHE: I prossimi MacBook (Pro?) avranno porte USB Type-C, parola di rumor

Se così fosse non siamo esattamente sicuri che quella sia la posizione più comoda; non è difficile immaginare come la maggior parte degli utenti non spegna il proprio Mac dopo un sessione di lavoro ma che piuttosto lo chiuda, mettendolo semplicemente in Stop. In tal caso forse sarebbe più comodo avere il lettore di impronte più a portata, magari di fianco alla barra spaziatrice.

Ci sarà da aspettare ancora un po’ prima di soddisfare tutte le curiosità sui nuovi MacBook ma intanto ci chiediamo quale, secondo voi, sarebbe la posizione ideale per il probabile Touch ID dei prossimi portatili Apple?

Immagine concept di Martin Hajek

Fonte: 9to5Mac