Nuovo logo opera

Opera 41 promette aperture veloci, anche con decine di schede aperte (video)

Cosimo Alfredo Pina

Se siete di quei navigatori che devono avere tutto sotto controllo e adottate la filosofia del multitasking anche sul vostro browser sappiate che Opera 41 potrebbe fare proprio al caso vostro. Il team di sviluppo ha infatti implementato sulla versione desktop una funzione proprio per questo tipo di scenario.

L’ultima release sul canale stabile ottimizza infatti il caricamento delle schede alla riapertura del browser, dando priorità a quelle usate per ultime e caricando poi quelle meno usate. I guadagni prestazionali promessi da Opera sono notevoli.

LEGGI ANCHE: Su Opera desktop arriva il supporto a Chromecast

I test sul nuovo sistema sono stati condotti del team di sviluppo su un mediocre (in termini hardware) Lenovo Yoga 300, con Core i3 e HDD ibrido, ed indicano che i miglioramenti ci sono eccome.

Su Opera 41 con 10 tab aperti l’inizio di una nuova sessione sarebbe il 50% più veloce, cifra che sale a ben l’86% con 42 o più tab aperte. Notevole ma è bene notare che su un computer relativamente potente, equipaggiato con SSD e un quantitativo di RAM adeguato, le differenze potrebbero essere marginali.

Tuttavia se a fianco al tab da cui ci state leggendo ne avete aperti altri 10 o più (sul mio browser ne conto 32!) potrebbe effettivamente valer la pena dare una chance all’ultima versione di Opera, che potete scaricare direttamente dal sito ufficiale.

Via: EngadgetFonte: Opera