Parallels Desktop 12

Parallels Desktop 12 promette di portare Overwatch su Mac (anche su macOS Sierra)

Cosimo Alfredo Pina

Tra le soluzioni più popolari dedicate alla virtualizzazione su Mac c’è sicuramente Parallels Desktop che è da poco disponibile nella versione 12. Proprio Parallels Desktop 12 introduce diverse interessanti funzioni e migliorie che rendono ancora più facile far girare un PC virtuale, basato su Windows o altre versioni di OS X/macOS, sul proprio computer Apple.

Parallels Desktop 12, promette la software house, è stato fortemente ottimizzato e la cosa si riflette con performance del 25% superiori rispetto alla precedente versione, sufficienti anche a far girare Overwatch (ovviamente sulle macchine sufficientemente potenti), cosa possibile grazie anche ad una collaborazione con Blizzard.

Altra cosa sicuramente degna di nota è che insieme al software per la virtualizzazione vien fornito Parallels Toolbox for Mac (acquistabile anche a parte per 10€ l’anno) uno strumento tutto in uno che con un unico pacchetto permette di accedere al volo a molte utili funzioni:

  • Acquisire una schermata con un clic
  • Mettere al sicuro i file privati con una password
  • Scaricare i video preferiti da Youtube o Facebook senza passaggi complicati
  • Registrare facilmente ciò che accade sul desktop
  • Premere un tasto per evitare che il Mac vada in sospensione

Il software introduce inoltre un’installazione più facile di Windows 10 e il supporto allo streaming da Xbox. Completano l’offerta anche 500 GB di spazio sul cloud di Acronis True Image. Un software completo e che quindi si fa pagare. Per avere Parallels Desktop 12, comunque disponibile anche in prova per 14 giorni, servono almeno 79,99€ oppure 49,99€ se state aggiornando da Parallels 11 o 10.

Via: 9to5MacFonte: Parallels