Philips S7-line e V7-line: i monitor essenziali ci tengono ai vostri occhi (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Tra i tanti prodotti Philips c’è anche qualche monitor. A quelli già a catalogo vi si aggiungono i nuovi modelli della gamma S7-line e V7-line. Si tratta di display pensati per un uso generico che però non rinunciano a qualche interessante tecnologia e ad un design dalle cornici relativamente sottili.

I modelli della linea S7 sono sei in tutto: tre da 21,5″ e tre da 23″; per quanto riguarda i V7 ci sono due varianti da 21,5″, quattro da 23,8″ e altri quattro da 27″. La scelta certo non manca. La cornice sottile e il fatto che i pannelli di questi monitor sono IPS, rendono più facile l’affiancarne più di uno.

LEGGI ANCHE: Philips 328E8QJAB5, il nuovo monitor equilibrato

In termini di risoluzione sono tutti full HD, mentre come tecnologia troviamo diversi accorgimenti pensati per chi passa molte ore davanti allo schermo. Sulla linea S7, che ha anche display rotabile in verticale, c’è SoftBlue LED, che riduce l’emissione di luce blu che notoriamente affatica la vista e può disturbare il sonno, mentre sui V7 c’è LowBlue Light, qualcosa di molto simile.

Su entrambe le gamme c’è EasyRead, pensata per la lettura, e SmartContrast, che regola contrasto e retroilluminazione in base ai contenuti. Le varianti offrono fornitura variabile con porte HDMI e DisplayPort, hub USB e speaker integrati.

Niente che punti a lasciare a bocca aperta, ma piuttosto un’offerta che punta a chi non ha esigenze in termini di precisione di colore o feature per il gaming. Per questo ci aspettiamo prezzi relativamente bassi per questi full HD, su cui però non abbiamo ulteriori dettagli.