PiPO KB2_3

Questa tastiera ripiegabile è un mini PC Windows 10 vero e proprio (video)

Cosimo Alfredo Pina

PiPO KB2 può all’apparenza sembrare una semplice tastiera ripiegabile e portatile, come quelle pensate per essere usate con un tablet ma un po’ più spessa. Eppure sotto i tasti nasconde un vero e proprio PC Windows 10.

Nonostante il minimo ingombro il PiPO KB2 alloggia al suo interno un processore Intel Atom x5-Z8300 (Cherry Trail), fino a 4 GB di RAM, fino a 64 GB di memoria, Wi-Fi 802.11ac (con supporto a WiDi) e Bluetooth.

Non manca la connettività via cavo grazie alla porta HDMI, USB 3.0 e 2.0, micro USB e jack audio; c’è anche una batteria da 2.500 mAh per garantire un po’ di autonomia lontani dalla spina.

LEGGI ANCHE: L’introvabile tastiera arrotolabile di LG diventa pentagonale

Insomma tutto quello che vi servirà per usare Windows 10 con PiPO KB2 saranno un monitor e un mouse. Ovviamente non si tratta di un dispositivo per le attività più intense, ma piuttosto di un PC che potrete facilmente portarvi sempre dietro.

Se pensate che PiPO KB2 possa fare al caso vostro sappiate che c’è da aspettare ancora qualche giorno, visto che l’azienda conta di commercializzarlo a maggio, anche se non ci sono notizie su prezzi comunque promessi nella fascia economica.

Fonte: Notebook Italia
  • gaaaab

    Ma è adorabile!

  • Diego Dalla Battista

    Geniale, specialmente la tastiera pieghevole.

  • Davide

    all’inizio ho pensato “geniale”!
    poi però bisogna pensare all’utilizzo…e visto l’hardware questo è il tipico minipc da divano, lo attacchi alla tv e ti guardi netflix, skygo, navighi…
    quindi o tiri un hdmi fino al divano o lo devi usare su una scrivania come un vero pc..ma vero pc non è..
    Purtroppo trovo ancora migliore la soluzione mini pc/pcstick con mouse e tastiera bluetooth

    • Srnicek

      Beh Z8300 e 4 GB di RAM non sono proprio specifiche da minipc eh, certo non ci si può fare gaming ma per un uso ufficio vanno molto bene.

      • Davide

        “uso da ufficio” e streaming multimediale sono le funzioni principali di qualsiasi mini pc infatti…e io ho un mini pc con z8500 e 2Gb di ram ma c’era la possibilità dei 4GB…è in linea con il mercato..

    • Amedeo Masia

      supporta intel WiDi (wireless display) di cui non so nulla oltre al nome 🙂
      e ha una batteria

      quindi (almeno in teoria) si può usare senza fili dal divano

      (poi magari la batteria dura 85 secondi e nessuna tv supporta WiDi 😀 )

      • Davide

        eh è quello il problema..sono dispositivi energivori..

    • GattoMorbido

      idem
      idea semplice e geniale ma… “portarselo dietro” richiede che ovunque io vada ci sia un monitor che possa usare… ma che sia non in uso da qualcuno! direi pochissimi casi…
      metterlo fisso sulla scrivania attaccato a un monitor è una soluzione molto compatta ma niente di più di un “mini pc classico”.

      da entusiasta divento scettico…

  • Revelis

    Ora vogliamo il mouse come mini pc! Con tastiera integrata!

  • simone taurone

    Spiegatemi il senso di avere una batteria interna. Non avendo display, deve comunque essere sempre connesso ad una tv o ad un monitor tramite HDMI, quindi e sempre disponibile una presa di corrente. la batteria ingombra solo e, durante la carica, riscalda ulteriormente la tastiera. Ce n’era davvero bisogno della batteria?