Razer vuole convertire i pro gamer ai mouse wireless con Lancehead (foto)

Leonardo Banchi

Nel mondo degli eSports, “mouse” è ancora sinonimo di “filo”: a differenza di quanto accade nella maggior parte degli utilizzi quotidiani, infatti, l’affidabilità e le prestazioni dei mouse cablati sono ancora universalmente preferite dai giocatori professionisti.

Razer vuole però a sfatare questo tabù con Lancehead, un mouse wireless presentato come “il più affidabile mai realizzato”. Grazie alla nuova Adaptive Frequency Technology di Razer, il mouse può infatti modulare automaticamente fra le frequenze più forti disponibili nella banda a 2.4 Ghz, così da assicurare un movimento privo di blocchi e latenze.

LEGGI ANCHE: Qualsiasi tablet diventa un Surface Pro, con la nuova tastiera universale di Logitech

A questo si affiancano una accuratezza dichiarata del 99,4 %, ma soprattutto il supporto alla tecnologia Razer Synapse Pro, che permette di slvare le impostazioni del mouse sia direttamente sul dispositivo che sul cloud: questo permetterà così ai pro gamer di avere sempre il mouse pronto con le proprie impostazioni, qualunque sia il computer sul quale stanno per giocare.

Il Razer Lancehead sarà lanciato il al prezzo di 149,99 €. Se il dispositivo vi affascina, ma non vi sentite ancora pronti per affidarvi ad un mouse wireless per le vostre sessioni di gioco, potete però ripiegare sul Razer Lancehead Tournament Edition, già disponibile al prezzo di 89,99 €

Via: Engadget