Come riavere l’indicatore di autonomia residua su macOS Sierra 10.12.2

Cosimo Alfredo Pina -

Se ci leggete da un Mac relativamente recente, forse avrete già aggiornato alla versione più recente di macOS, la 10.12.2. Questa porte diverse novità tra cui le più interessanti sono il supporto alle emoji Unicode 9, quattro nuovi sfondi e una lunga lista di fix di bug.

Quello che non viene annunciato nel changelog ufficiale è però il fatto dal sistema è stato rimosso un comodo (almeno su MacBook) indicatore, quello dall’autonomia residua, ovvero quanto tempo resta prima di rimanere senza batteria.

Nelle versioni precedenti a macOS 10.12.2 basta infatti cliccare sul simbolo della batteria nella barra dei menu per vedere al volo quante ore e minuti restano prima che il MacBook resti a secco. Con il nuovo aggiornamento del sistema operativo la funzione va persa, andiamo quindi a vedere come ripristinarla con soluzioni alternative ma altrettanto comode.

Come riattivare la batteria o autonomia residua su macOS 10.12.2

Come accennato non ci sono (ancora) modi per ripristinare la funzionalità nativa su macOS. Se però non volete rinunciare a sapere quanto tempo vi resta lontani dalla presa elettrica, di seguito alcune delle migliori alternative, che permettono di avere lo stesso dato altrettanto a portata di clic.

iStat Menus

Questo comodo software espande le potenzialità della barra dei menu mettendo a portata un avanzato sistema di statistiche di sistema, ovviamente batteria inclusa. Una volta installato potete scegliere quali indicatori mettere nella barra di sistema.

In questo caso ci interessa quello sulla batteria che oltre a darvi informazioni su livello di carica e autonomia residua, tiene traccia dei cicli, dello stato di salute e delle app più energivore. Un sacco di funzioni che però si pagano. iStat Menus costa infatti 18$, ma fortunatamente potete provarlo gratuitamente per 14 giorni.

coconutBattery

Alternativa più semplice ma altrettanto efficace nello scopo di ripristinare l’autonomia residua è coconutBattery. Anche questo strumento si posiziona nella barra dei menu (l’icona si deve attivare dalle preferenze dell’app), e permette non solo di consultare al volo la stima del tempo restante, ma anche altre interessanti informazioni come temperatura, cicli e stato di salute. Inoltre coconutBattery è totalmente gratuito e potete scaricarlo direttamente dal sito del creatore.

Rimuovere l’icona di sistema

Il consiglio che vi diamo è quello di provare tutte due le app per capire quale faccia più al caso vostro. Dopo potrete anche rimuovere l’indicatore di sistema, per evitare di avere due indicatori ridondanti. Per farlo vi basta premere sull’icona della batteria (quella di sistema), aprire le preferenze di risparmio energia e poi togliere la spunta dalla voce “Mostra stato batteria nella barra dei menu”.

Via: 9to5mac.com