Sonder Keyboard - 2

I rumor sulla tastiera e-ink di Apple potrebbero non essere così affidabili

Cosimo Alfredo Pina

Qualche giorno fa, ve lo abbiamo riportato anche noi, è circolata sulla rete l’interessantissima notizia su una possibile tastiera Apple e-ink dinamica, capace di cambiare al volo la configurazione dei tasti. Il rumor vedeva questo dispositivo realizzato da Apple in collaborazione con la starup Sonder.

Una fonte interna a Foxxcon, riportata da The Guardian e ripresa anche da The Wall Street Journal, aveva indicato su Reddit che i vertici di Sonder si erano incontrati addirittura con Tim Cook per discutere sul dispositivo e una possibile acquisizione.

Sempre secondo le indiscrezioni dispositivo sarebbe dovuto arrivare entro il 2018 e avrebbe dovuto esordire sia come accessorio a sé stante sia integrato nei futuri MacBook, con tanto di retroilluminazione.

LEGGI ANCHE: Guardate la “Magic Keyboard di Apple” con schermi e-ink su ogni tasto

La questione si è fortemente ridimensionata nelle ultime ore visto che il post su Reddit è stato eliminato e i vertici di Sonder hanno negato di avere a che fare con Apple. In effetti online circola ancora il video che mostra il dispositivo in funzione (lo trovate nel precedente articolo).

Questo sarebbe però un prototipo della tastiera che Sonder offre in pre-ordine sul suo sito a 199$ e che dovrebbe essere disponibile entro fine anno. Apple non ha commentato la questione ma per quanto non ci dispiacerebbe affatto vedere un dispositivo del genere di fianco ai Mac, c’è chi ipotizza che il tutto possa essere una mera campagna pubblicitaria per la tastiera di Sonder.

Via: Apple Insider