Rumor Mac: nuovo Pro forse nel 2019, prime specifiche iMac ed iPad Pro come tavoletta grafica

Cosimo Alfredo Pina

Pochi giorni fa il mondo computer made in Cupertino è stato smosso con le prime dichiarazioni ufficiose su prossimi Mac Pro ed iMac. Il mondo dei rumor inizia quindi a scatenarsi ed infatti stanno già circolando le prime indiscrezioni sul futuro della linea Mac.

Partiamo dai Mac Pro, che stando alle prime rivelazione sarebbe potuto arrivare già nel 2018 ma adesso alcune fonti interne riportano che il computer top, che avrà design modulare, potrebbe non arrivare prima del 2019. Questo perché Apple avrebbe riscoperto interesse verso i dispositivi con target professionale solo di recente.

A quanto pare le vendite dei vecchi MacBook Pro ricondizionati sarebbero schizzate alle stelle dopo la presentazione dei modelli di fine 2016; la cosa avrebbe stupito i vertici Apple che starebbero anche valutando varianti dei nuovi portatili senza Touch Bar, ma con migliore fornitura hardware.

LEGGI ANCHE: MacBook Pro con Touch Bar, la nostra recensione

Tornando all’ecosistema desktop nel mondo delle voci di corridoio si parla anche di nuovi display per i futuri Mac Pro, pannelli che potrebbero avere risoluzione 8K e che andrebbero a soppiantare gli UltraFine di LG. Interessante anche la prospettiva che indica come gli iPad Pro potrebbero essere utilizzati, grazie alla loro penna, come estensione dei Mac per funzionare anche da tavoletta grafica.

Arriviamo quindi al capitolo iMac: una fonte “solitamente piuttosto affidabile” ha già buttato giù una lista di quello che potrebbe essere dentro il prossimo iMac: processori fino all’Intel Xeon E3-1285 v6, 16 GB di RAM ECC (espandibili fino a 64 GB), SSD NVME fino a 2 TB e grafica AMD “per supporto a VR e app professionali”. Non mancheranno porte Thunderbolt 3 su USB-C.

Ci aspettano mesi ricchi di indiscrezioni, conferme e smentite. Fortunatamente per avere conferme ufficiali almeno sui nuovi iMac non ci sarà da aspettare troppo, visto che Apple li ha promessi entro fine anno e che verosimilmente saranno svelati il prossimo ottobre.

Via: 9to5mac.com, 9to5mac.comFonte: osnews.com, pikeralpha