I futuri Surface Pro 5 potrebbero avere SSD da 512GB e schermo 4K

Leonardo Banchi

È ormai da tempo che si parla di un rinnovamento del Surface Pro 4 da parte di Microsoft, ma nonostante questo il tablet, lanciato a Ottobre dello scorso anno, continua a rimanere a listino, senza che le sue varianti abbiano subito alcuna modifica. La rivista The BitBag, però, ha raccolto alcune indiscrezioni sulle possibili novità che verranno introdotte nei Surface Pro 5.

Fra gli upgrade più importanti troviamo l’SSD incluso all’interno, che nella configurazione top di gamma potrebbe superare i (già sorprendenti) 256 GB del Surface Pro 4 arrivando a toccare i ben 512 GB: una quota che, in un dispositivo pensato per il lavoro in mobilità, potrebbe decisamente accontentare le esigenze della maggior parte degli utenti.

LEGGI ANCHE: Cosa nasconde la manopola Surface Dial?

Si prevedono però anche molti cambiamenti dal punto di vista di performance e autonomia, dovuti soprattutto all’introduzione dei nuovi processori Intel Kaby Lake, e della connettività: in questo caso a portare compatibilità con i nuovi dispositivi saranno le porte USB Type-C, standard oramai sempre più diffuso, e Thunderbolt 3. Meno sicura, invece, l’introduzione di uno schermo 4K, tecnologia che senza dubbio attrae l’attenzione di moltissimi utenti, ma che potrebbe impattare notevolmente sulle prestazioni e sulla durata della batteria del tablet.

Infine, per rendere il Surface Pro 5 sempre più poliedrico (un po’ in stile del nuovo Surface Studio), anche accessori e feature particolari saranno rinnovati. La Surface Pen potrebbe essere aggiornata, guadagnando la ricarica wireless attraverso una dock magnetica, e lo schermo potrebbe essere arricchito da un lettore di impronte integrato, tecnologia che Microsoft possiede in un brevetto risalente oramai a diversi anni fa.

Naturalmente, è superfluo indicare che il “cuore pulsante” di questi rinnovati tablet sarà Windows 10, probabilmente già con l’aggiornamento Redstone 3. Quest’ultima informazione, però, apre discussioni sulle tempistiche con cui i Surface Pro 5 saranno presentati e lanciati sul mercato: in un primo tempo si era infatti parlato della Primavera 2017, ma recenti rumor hanno lasciato intuire che l’aggiornamento non arriverà prima dell’Autunno. Si tratta comunque previsioni che guardano piuttosto in avanti nel tempo, e non è difficile immaginare che nei prossimi mesi )(magari contemporaneamente all’arrivo della Redstone 2) saranno diffuse informazioni più precise.

Via: PhoneArena