SSD Samsung 960 EVO e PRO_1

Samsung 960 PRO ed EVO: ecco i nuovi SSD NVMe fino ad 2 TB e 3,5 GB/s! (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Tra i prodotti più apprezzati di Samsung nel comparto informatica ci sono senz’altro i suoi SSD. La gamma di questi prodotti si allarga con i 960 PRO e 960 EVO, i nuovi SSD NVMe M.2 pensati per l’ambiti dove capienza e performance devono andare di pari passo.

Infatti questi dischi, che si interfacciano al sistema con PCIe Gen.3 x4, sono basati su tecnologia V-NAND e promettono velocità di lettura sequenziale di ben 3.500 MB/s e di scrittura sequenziale di 2.100 MB/s; per lettura e scrittura casuale Samsung promette rispettivamente 440.000 IOPS e 360.000 IOPS. Ad aiutare nelle performance, dichiarate da record, c’è anche la nuova tecnologia proprietaria Intelligent TurboWrite.

LEGGI ANCHE: Toshiba presenta i nuovi SSD della serie A100

I tagli previsti per il 960 PRO sono da 512 GB, 1 TB e 2 TB, mentre il 960 EVO sarà commercializzato nelle varianti da 250 GB, 500 GB e 1TB. Oltre al nuovo hardware Samsung lancia di fianco ai 960 PRO e 960 EVO una nuova versione del software Magician, rivista nell’interfaccia e ottimizzata anche per i nuovi modelli.

Prodotti, l’avrete capito, di fascia alta che saranno disponibili da novembre 2016 e li vedremo anche integrati nei prodotti pre-assemblati più costosi grazie anche al fatto che il formato ben si presta anche ai sistemi compatti come gli ultrabook.


SSD Global Summit 2016: Samsung potenzia il segmento NVMe con i nuovi SSD 960 PRO ed EVO

I solid state drive Samsung 960 PRO e 960 EVO oltrepassano i limiti di capacità e di performance offrendo esperienze di livello a utenti business e consumer

SEUL, Corea – 22 settembre 2016 –– In occasione dell’annuale SSD Global Summit, l’appuntamento dedicato alle ultime novità in ambito solid-state-drive, Samsung Electronics  ha annunciato l’arrivo dei nuovi SSD 960 PRO e 960 EVO, basati sulla tecnologia V-NAND, interfaccia Non-Volatile Memory Express (NVMe) e dotati dell’innovativo software Samsung Magician, che garantisce massima sicurezza e affidabilità.

Dotati di tecnologie all’avanguardia gli SSD 960 PRO e 960 EVO sono progettati per gli utenti che cercano soluzioni di memoria più piccole e più veloci, in grado di offrire maggiore ampiezza di banda e latenza più

bassa per l’elaborazione di grandi quantità di dati, dal trasferimento di videogiochi e file di grandi dimensioni, alla riproduzione di video in 4K, all’analisi dei dati, su PC e notebook ultrasottili.

Sia il 960 PRO e 960 EVO utilizzano il Peripheral Component Interconnect Express (PCIe) Gen.3 x4 e sono conformi alle specifiche NVMe per consentire un uso efficace della PCIe ad alta velocità e ottimizzare le configurazioni hardware e software sfruttando la tecnologia NVMe.

 

Gli SSD 960 PRO e 960 EVO ridefiniscono le prestazioni del personal computer, grazie al nuovo controller che garantisce velocità di lettura e scrittura sequenziale rispettivamente di 3.500 MB/s e 2.100 MB/s. In lettura e scrittura casuale si raggiungono prestazioni di  440.000 IOPS e 360.000 IOPS 1.

“Da oltre 30 anni Samsung Memory ridisegna costantemente i confini dell’esperienza che è possibile garantire ai consumatori in termini di memoria”, ha dichiarato Un-Soo Kim, Senior Vice President della divisione Branded Product Marketing, Memory Business di Samsung Electronics. “L’anno scorso abbiamo lanciato il nostro SSD 950 PRO, inaugurando l’era dell’NVMe. Ora, con l’introduzione degli SSD 960 PRO e 960 EVO NVMe, Samsung riscrive la storia degli SSD multi-terabyte e di memoria, attraverso capacità e velocità superiori che creano nuove possibilità per i professionisti”.

Con i nuovi SSD 960 Samsung non si limita solo a offrire prestazioni e capacità super elevate nel settore e un’esperienza affidabile e sicura, ma introduce anche il nuovissimo software Magician, completamente ridefinito, con una nuova interfaccia utente che consente di controllare svariate impostazioni tra cui la gestione degli aggiornamenti del firmware.

La nuova tecnologia Intelligent TurboWrite di Samsung, introdotta per la prima volta con il 960 EVO, accelera le velocità di lettura e scrittura sequenziale, che raggiungono picchi rispettivamente di 3.200 MB/s e 1.900 MB/s. La velocità di lettura casuale del 960 EVO raggiunge i 380.000 IOPS, mentre la scrittura casuale registra valori pari a 360.000 IOPS.

Oltre ad essere la SSD M.2 NVMe più veloce del mondo, la 960 PRO offrirà anche 2 terabyte di capacità (TB), che è la massima capacità di memoria disponibile in commercio per gli SSD M.2. NVMe. 2

Il 960 PRO ad alta densità è reso possibile dalla tecnologia V-NAND di Samsung e dall’unicità del packaging rivisitato. La 960 PRO promette maggiore affidabilità e durata con la garanzia limitata di cinque anni e fino a 1,2 petabyte di scrittura (PBW), per la capacità di 2 TB, a seconda di quale si verifica prima.

 

Il 960 PRO, sarà disponibile sul mercato nella versione da da 512GB, 1TB e 2TB, con una garanzia limitata di cinque anni fino a 1.2 petabyte scritti per il taglio da 2TB.

Il 960 EVO è disponibile nei tagli da 250GB, 500GB e 1TB, con una garanzia limitata di tre anni fino a 400 petabyte scritti per il taglio da 1TB.

Gli SSD serie 960 saranno in vendita in tutto il mondo da novembre 2016. Maggiori dettagli, tra cui le informazioni sulla garanzia, sono disponibili sul sito www.samsungssd.com.

 

 

Prodotto Scheda tecnica
960 EVO ·       Ideale per utenti alla ricerca di prestazioni informatiche di ultima generazione·       Disponibile nei tagli da 250GB, 500GB e 1TB·       Il primo prodotto dell’azienda a integrare la tecnologia Intelligent TurboWrite Samsung, che accelera le velocità di lettura e scrittura sequenziale

o   Velocità di lettura sequenziale fino a 3.200 MB/s

o   Velocità di scrittura sequenziale fino a 1.900 MB/s

·       Garanzia limitata di tre anni fino a 400 TB scritti per il taglio da 1TB

·       Tecnologia Dynamic Thermal Guard per la gestione dei livelli di prestazione in presenza di picchi di temperatura

·       Form factor M.2 ideale per PC e notebook ultrasottili

·       Interfaccia PCIe Gen3 x4

·       Conforme a tutte le specifiche NVMe

960 PRO ·       L’SSD Samsung basato su tecnologia NVMe con la capacità più elevata (2TB) per prestazioni e resistenza di livello professionale e di ultima generazione, con form factor dal design innovativo·       Disponibile nei tagli da 512GB, 1TB e 2TB·       Velocità di lettura sequenziale fino a 3.500 MB/s

·       Velocità di scrittura sequenziale fino a 2.100 MB/s

·       Garanzia limitata di cinque anni fino a 1,2 petabyte scritti per il taglio da 2TB

·       Tecnologia Dynamic Thermal Guard per la gestione dei livelli di prestazione in presenza di picchi di temperatura

·       Form factor M.2 ideale per PC e notebook ultrasottili

·       Interfaccia PCIe Gen3 x4

·       Conforme a tutte le specifiche NVMe

 

 

1, 4, 6 Le prestazioni sequenziali sono misurate sulla base della tecnologia  CrystalDiskMark 5.0.2 / IOmeter 1.1.0 e le misurazioni delle prestazioni casuali in base alla tecnologia IOmeter 1.1.0. Le performance possono variare in base alle alla versione del firmware degli SSD, all’hardware e alla sua configurazione. La configurazione del sistema di prova viene effettuata con: Intel® Core i7 -6700K CPU@4.0 GHz, DDR4 1700MHz 16GB, OS-Window 10 Pro x64, chipset ASROCK Z170 EXTREME 7

 

2, 3 1 GB = 1.000.000.000 byte di IDEMA. Una parte della capacità può essere utilizzato per l’archiviazione dei file di sistema e per la manutenzione, quindi la capacità effettiva può differire da quanto indicato

sull’etichetta del prodotto.

 

5 Le misurazioni delle performance in scrittura sequenziali sono basate sulla tecnologia IntelligentTurboWrite. Le prestazioni di scrittura sequenziale secondo la tecnologia Intelligent TurboWrite sono 300 MB / s (250 G), 600 MB / s (500 GB) e 1200 MB / s (1 TB).

 

7 La garanzia di Samsung non copre i costi e le spese relative alla revisione, montaggio e recupero dei dati

per la riparazione o sostituzione degli SSD.

  • Leonardo Spinelli

    Bella notizia!! Vedremo i prezzi se non sono altissimi

    • Mario Barra

      all’inizio saranno sicuramente care, come è stato per gli ssd =) nel giro di qualche anno saranno abbordabili e diventeranno il nuovo standard, soprattutto per chi ha bisogno di lavorarci =)

  • mikeb90

    in 5 anni arriveremo ad aver una velocità comparabile a quella dei banchi ram odierni di sto passo :v