chip 10 nanometri intel

La tecnologia RAM di Samsung a 18 nm promette un 2016 interessante

Cosimo Alfredo Pina

La divisione hardware di Samsung si prepara al 2016, quando sarà introdotta la nuova architettura denominato 1X-nano, basata su un processo a 18 nm. L’obiettivo del conseguimento di questo step tecnologico è quello di ridurre i costi di produzione in un mercato in cui i prezzi finali delle memorie sono in forte calo.

I primi impianti per la produzione di 1X-nano entreranno a regime già nel primo trimestre dell’anno ormai alle porte. Ancora un volta, come nel 2014 con i 20 nm, Samsung arriverà in anticipo con un mossa che potenzialmente le garantirà un’importante fetta di mercato.

LEGGI ANCHE: Samsung punta al settore Enterprise con dei moduli DDR4 da 128 GB

Tuttavia durante i prossimi mesi ci saranno anche altri concorrenti che si uniranno alla corsa del taglio dei costi, primi fra tutti Hynix e Micron. Se si considera che i prezzi per un modulo RAM DDR3 da 4 GB sono calati (almeno al dettaglio) del 49 % negli primi 11 mesi del 2015, il 2016 si prospetta un anno ancora più interessante, vogliamo sperare all’insegna di dispositivi più economici piuttosto che con quantitativi spropositati (e spesso non necessari) di RAM.

 

Via: SammobileFonte: Electronic Times