-usr-local-www-raptor_rwd_it-cache-55e065a0ca528

Schede video sotto i 100 euro

Lorenzo Mortai

Componentistica PC: un argomento a cui abbiamo già dedicato un articolo, parlando di schede grafiche da sogno, o comunque dedicate espressamente al gaming. Stavolta andiamo dall’altra parte della barricata, e parliamo di schede video spartane, “da battaglia”, come possiamo definirle, insomma, schede grafiche senza pretese, ma dai costi ridotti.

Ci diamo una soglia di spesa molto bassa stavolta, neanche 100 euro, e saranno schede dedicate a coloro che magari non vogliono rinunciare allo slot libero del proprio PC per installarci un supporto video, in parallelo col processore grafico del proprio chipset, ma non vogliono nemmeno spendere cifre alte. Aumenteranno (di poco) le prestazioni grafiche del vostro computer, anche se ovviamente non permettono voli di dati troppo alti.

PALIT – GeForce GT 210

2212555_1

27,59 euro

Neanche 30 euro per questa GeForce con 512 MB di memoria dedicata, non moltissimi, ma per alcune workstation sarà un discreto salto di qualità. Sua peculiarità è quella, nonostante le sue povere caratteristiche, di riuscire a supportare anche due monitor contemporaneamente, dando vita ad una più ampia visione di ciò che si sta facendo. Raffreddata grazie alla ventola in dotazione, e alle dimensioni ridotte, questa Palit si presta a soluzioni Desktop che non richiedono molto spazio, ma che proprio non rinunciano ad una scheda dedicata.

ASUS – GeForce GT 210

ASUS NVIDIA GeForce 210 silent graphics card with HDMI

32,69 euro

Come “fratello maggiore” di quella precedentemente elencata, presentiamo la GT 210 con 1 GB di memoria dedicata, silenziosa, economica e al tempo stesso abbastanza performante. Raffreddata con un enorme dissipatore rettangolare, questa scheda è dedicata a coloro che, magari possidenti di un PC ormai non più al top, vogliono dargli una leggera svegliata ad un costo assai esiguo. Ha anche una porta HDMI, oltre che la consueta VGA, per collegarsi facilmente a monitor e TV; in più, la mancanza della ventola, la rende assai silenziosa in fase di elaborazione dati.

SAPPHIRE – Sapphire 100291DDR3L

81--PG1hT0L._SL1500_

44,66 euro

Inferiore ai 50 euro, troviamo questa Sapphire, casa ATI, anche essa silenziosissima grazie al dissipatore passivo integrato. Uscita HDMI, interfaccia predisposta per HD fino a 2.560 x 1.600 pixel, spazio ridotto, costi ridotti, ampiezza dati a 64-bit. Fa leggermente più gola della precedente, pur rimanendo su una fascia di prezzo ridotta, e anch’essa è dedicata a chi vuole dare una svegliata al proprio PC obsoleto, magari cercando anche di giocare a qualcosa di non troppo pesante.

ASUS – GeForce GT 730

0020716_asus-geforce-gt-730-silent-graphics-card

57,99 euro

Un’altra low profile questa GT 730 di Asus, con 1 GB di memoria dedicata, dissipatore passivo che garantisce pochi, anzi nessun rumore. ASUS promette un incremento della potenza fino al 15% del vostro terminale. In più, grazie alla tecnologia GPU Tweak, è possibile andare a modificare le impostazioni della scheda, come la velocità di clock, il voltaggio e tante altre cose, il tutto con una interfaccia veloce ed intuitiva. Abbiamo anche, nella funzione GPU Tweak, lo streaming, per trasmettere video ed immagini in tempo reale senza perdere potenza. Un buon entry level per videogiocatori alle prime armi, sia come titoli, che come terminale.

MSI – GeForce GT 730

-usr-local-www-raptor_rwd-cache-55e0655491477

65,79 euro

Solita 730 di prima, ma modificata da MSI; il tutto produce una scheda che, almeno alla vista, pare simile a supporti ben più costosi e blasonati, specialmente nel mondo del gaming. Tuttavia, anche all’interno non si scherza; 1 GB di memoria dedicata, uscita HDMI, dissipatore lungo tutta la scheda con ventola, per garantire temperature sempre costanti, interfaccia di modifica delle caratteristiche, e l’ingresso HDMI è del tipo 1.4a, che permette la diffusione e lo streaming video direttamente in HD. Consigliata sempre come entry level, ma per chi vuole partire con un piccolo gradino superiore rispetto al modello più scarno di prima.

SAPPHIRE – Radeon HD 6670

sapphire-radeon-hd-6670-dp-1gb

74,79 euro

Un’altra Sapphire, stavolta la 6670, con 2 GB di memoria dedicata, raffreddamento attivo, uscita HDMI 1.4a che permette anche la decodifica in Blu-Ray per il 3D e la visione stereoscopica. È dedicata a coloro che hanno già un computer da gaming, ma con qualche anno sulle spalle, e vogliono aggiornare il proprio bestione per essere al passo con i titoli più recenti, senza spendere un capitale. Non permetterà di giocare a dettagli e frame elevati, ma farà il suo sporco lavoro ogni volta che ci sarà bisogno.

MSI – Radeon R7 250

-usr-local-www-raptor_rwd_it-cache-55e065a0ca528

87,30 euro

MSI personalizza un’altra scheda, stavolta la R7 250 con 2 GB di memoria dedicata. Enorme dissipatore attivo che la ricopre, questa scheda non è pensata per il gioco, ma per il multimediale. Sua caratteristica infatti è rendere al meglio la visione di filmati in HD, streaming, presentazioni grafiche e quant’altro. Dunque dedicata ad un pubblico più ristretto, ma che troverà mercato sicuramente fra gli appassionati di tecnologia che hanno voglia di vedere tutto quello che vogliono senza rallentamenti o buffering vari.

ZOTAC – GeForce GT 730

The-new-ZOTAC-GeForce-GT-730

94 euro

Arriviamo alla fine della lista con Zotac, azienda leader nel settore che ha fornito una sua personale versione della GT 730; dedicata, come la scheda precedente, a chi ama il multimediale, questa scheda permette di effettuare render giroscopici senza perdere fluidità o potenza, così come durante la visione di film in 3D o Blu-Ray. 1 solo GB di memoria dedicata, ma considerando che non è progettata per giocare, bastano ed avanzano. Dedicata a chi fa un uso mainstream del computer, ma che non si tira indietro di fronte ad una scheda sicuramente di fascia più alta di quelle già installate sui PC assemblati.

  • irondevil

    ma a tal punto usate l’integrata, inutile riempire il case di roba superflua

    • TheAlabek

      Concordo, inoltre per giochicchiare una 7750/7770 va meglio di tutte quelle elencate anche solo per le DDR5