Touch Bar per tutti i Mac! Ecco l’app gratuita che la simula a schermo

Cosimo Alfredo Pina

Se avete seguito il lancio dei nuovi MacBook Pro 2016 la loro nuova feature esclusiva vi avrà certamente incuriositi. Stiamo parlando della Touch Bar, la barra OLED con funzionalità touch posizionata, sui modelli di punta, al posto dalla riga dei pulsanti funzione.

Non disperate però, per poterla provare in prima persona non dovrete sborsare (almeno) 2.099€. Se infatti volete capire le sue potenzialità potete dare un’occhiata a Touché, un’app che simula la Touch Bar sul vostro Mac.

Ovviamente l’esperienza è diversa da quella della barra fisica vera e propria, ma le funzionalità ci sono quasi tutte. Una volta installata – vi serve l’ultima versione stabile di macOS, la 10.12.1 build 16B2657 – vi ritroverete la Touch Bar flottante e sempre in primo piano sulla vostra scrivania.

LEGGI ANCHE: Tutte le app compatibili con la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro

Potrete riposizionarla dove vi torna più comodo e dalle sue impostazioni potete anche assegnare scorciatoie per farla apparire/sparire o per catturarne uno screenshot. Un bell’esercizio tecnico e anche utile, almeno per chi ha già un Mac, per capire come funziona la Touch Bar.

Tra l’altro Touché è distribuito in maniera del tutto gratuita. Se pensate di volerla provare vi rimandiamo al sito ufficiale e vi ricordiamo che abbiamo stilato una lista con tutte le app compatibili con la Touch Bar, sia questa vera o virtualizzata sul vostro vecchio portatile Apple.

Via: Apple Insider