skype-logo-open-graph

Skype funzionerà presto su Microsoft Edge senza nessun plugin

Leonardo Banchi

La chiave del successo di un servizio risiede molte volte nella semplicità d’uso con la quale gli utenti possono riuscire a fruirne: per questo, Skype sta da vario tempo cercando di rendere possibile l’effettuare chiamate e videochiamate attraverso il web senza bisogno di installare nessun plugin, e grazie al browser Edge questa eventualità potrebbe presto verificarsi.

L’ultima Insider Preview di Windows 10, infatti, integrerà le nuove API Object RTC, attraverso le quali programmi come Skype for Web, Outlook.com e altri servizi compatibili con WebRTC potranno permettere comunicazione audio e video in tempo reale in modo nativo, senza dover ricorrere all’installazione di plugin e programmi esterni.

LEGGI ANCHE: Serie TV e film popoleranno le vostre chat su Skype, grazie alle Moji

Allo stato attuale, tuttavia, lo sviluppo non è ancora completato, e tutto quello che potrete ottenere sarà una esperienza incompleta di quello che potrebbe essere possibile con la piena adozione di questa tecnologia. Secondo i piani di Microsoft, però, la fase di test dovrebbe essere completata entro l’anno, rendendo così possibile a tutti l’utilizzo di Microsoft Edge per le chiamate via web.

Quello che ancora non si sa, però, è cosa accadrà per browser come Chrome, Firefox e Safari: tutti questi prodotti supportano infatti appieno lo standard WebRTC, ma non è ancora chiaro se Microsoft (società proprietaria di Skype) renderà effettivamente possibile l’utilizzo dei suoi servizi senza plugin anche ai loro utenti.

Via: Engadget