skype team rivale slack_4

Skype Team sarà il rivale di Slack, con tante nuove feature per il lavoro in team (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Slack non avrà la popolarità di WhatsApp o Facebook Messenger ma nel campo professionale e dell’IT gode di una certa popolarità, grazie soprattutto alla ricchezza di funzioni ed integrazioni offerte. Nei mesi scorsi si vociferava sul fatto che Microsoft fosse interessata all’acquisto di Slack, addirittura per 8 miliardi di dollari, ma probabilmente la trattativa non è andata a buon fine e per questo starebbe lavorando ad una soluzione tutta sua: Skype Teams.

Stando a quanto riportato da fonti interne Skype Teams, similmente a Slack, permetterà di creare vari gruppi di conversazione, relativi ad un progetto o un’azienda, con funzionalità avanzate indirizzate appunto al mondo professionale. Sarà possibile ad esempio creare conversazioni intorno ad un argomento (Threaded Conversations) dove gli utenti abilitati potranno commentare in stile Disqus, oppure effettuare videoconferenze, con anche l’interessante possibilità di pianificarle. Non mancheranno la condivisione dei file, anche da OneDrive, e l’integrazione con Office 365 e i bot di Skype.

LEGGI ANCHE: Slack gioca a fare il “sistema operativo” con i pulsanti delle app di terze parti

Visto che in un ambiente di lavoro sano non deve mancare un po’ di divertimento, ci sarà anche The Fun Picker, un sistema che permetterà di condividere al volo, emoji, meme, gif da Giphy e molto altro. Skype Team punta quindi a competere con Slack, con il vantaggio di avere l’universo Microsoft alle spalle.

Nonostante la non ufficialità di queste informazioni, Skype Team sembra un prodotto decisamente plausibile e le fonti parlano già di come sarà un prodotto multi-piattaforma a tutto tondo, con versione web, Windows e per dispositivi mobile (Android, iOS e Windows 10 Mobile).

Non ci sono notizie sull’uscita di Skype Team, per ora sarebbe in fase di test interno, ma in una prima fase potrebbe arrivare soltanto per gli iscritti ad Office 365; intanto potete dargli un’occhiata con gli screenshot trapelati che trovate anche qui sotto.

Fonte: MSPowerUser