Sfruttare infiniti indirizzi gmail (1)

Gmail rilascia due strumenti open source per importare le vecchie email

Cosimo Alfredo Pina

Gli utenti più aggiornati forse non avranno bisogno dei nuovi strumenti sviluppati e distribuiti dal team di Gmail; eppure in molti ambienti professionali si utilizza ancora software, in alcuni casi davvero datato, per la gestione delle email piuttosto che servizi di web mail.

Per questo gli sviluppatori di Gmail hanno realizzato due nuovi strumenti open source per migrare archivi e file mbox verso il proprio servizio (anche Google Apps for Work); mail-importer e import-mailbox-to-gmail, questo i nome dei software, sono dedicati agli specialisti dell’IT, infatti al codice messo a disposizione su GitHub manca ancora un’interfaccia grafica.

LEGGI ANCHE: Gmail introduce le opzioni Blocca mittente e Annulla iscrizione su web e Android

Per quanto spartani i tool messi a disposizione sono discretamente documentati e i più esperti potranno facilmente adattarli alle proprie esigenze o a quelle dell’azienda.

Via: Tech CrunchFonte: Google Open Source