Microsoft non introdurrà lo storico “Timeline” nel prossimo Fall Creators Update di Windows 10

Leonardo Banchi

Timeline, una delle funzionalità annunciate da Microsoft per il prossimo Fall Creators Update di Windows 10, è stata rimossa dalle previsioni: la casa di Redmond ha appena annunciato tramite l’account Twitter di uno degli sviluppatori che la novità non sarà pronta per il prossimo Autunno.

Questa funzionalità avrebbe dovuto permettere agli utenti di ripercorrere uno storico di tutte le app aperte in un certo periodo di tempo su ogni dispositivo collegati allo stesso account: tramite un click, sarebbe così stato possibile fare un “salto indietro”, e recuperarle esattamente nello stato in cui erano state lasciate.

LEGGI ANCHE: Surface Mini (ri)spunta a sorpresa: ecco come poteva essere il tablet cancellato da Microsoft

Lo sviluppo di Timeline avrebbe però richiesto più tempo del previsto, soprattutto per affinare la UI e renderla meno confusionaria e più intuitiva per gli utenti. La funzionalità è stata quindi rimossa dai piani per il Fall Creators Update previsto a Ottobre e pianificata per un aggiornamento successivo.

Attualmente non esistono previsioni ufficiali, ma è probabile che Timeline sarà inclusa nell’aggiornamento “Redstone 4”, previsto per Marzo/Aprile 2018, anche se come al solito gli iscritti al programma Windows Insiders avranno la possibilità di provarla in anteprima, poco dopo l’uscita del Fall Creators Update.

Fonte: WindowsCentral