malware hack virus informatica phishing_1

Transmission è stato di nuovo portatore di malware per gli utenti Apple

Leonardo Banchi

Non c’è pace per gli sviluppatori di Transmission, il client BitTorrent per Mac che qualche tempo fa aveva fatto da “cavallo di Troia” per KeRanger, il primo ransomware a colpire i computer di casa Apple: pochi mesi dopo questa disavventura, il software si trova alle prese con l’avviso diffuso da ESET, che ha individuato un malware che sta sfruttando una versione modificata di Transmission per diffondersi.

Il file modificato, inserito nel sito del client BitTorrent senza che gli sviluppatori se ne accorgessero e già rimosso, portava con sé il malware Keydnap. L’approccio utilizzato dai creatori del malware, come fa notare la stessa ESET, è sorprendentemente simile a quello che era stato utilizzato da KeRanger: oltre a condividere molte linee di codice per diffondersi, il malware utilizzava perfino una chiave firmata per superare il GateKeeper di Apple e riuscire ad installarsi.

LEGGI ANCHE: Un nuovo malware per Mac

Grazie alla tempestiva risposta degli sviluppatori di Transmission, che pochi minuti dopo la segnalazione di ESET hanno rimosso dal sito il file infetto e segnalato ad Apple la chiave malevola, i danni del malware dovrebbero essere limitati: l’esperienza però non può fare a meno di farci notare come sia purtroppo semplice, anche affidandosi solo a fonti affidabili e sistemi ritenuti sicuri, venire infettati da un malware.

Via: EngadgetFonte: ESET