trucchi preferenze mac

10 trucchi per sfruttare al massimo le Preferenze di sistema del vostro Mac

Cosimo Alfredo Pina -

Il pannello delle Preferenze di Sistema di OS X (e di macOS) è quella semplice ma articolata finestra che vi permette di accedere a tutte le impostazioni del vostro Mac. Chi ha confidenza con il sistema operativo per MacBook ed iMac saprà già come districarsi tra le varie impostazioni.

Tuttavia qui di seguito riportiamo, per i più curiosi o in cerca di qualche nuovo approccio, una serie di “trucchi” e suggerimenti per le Preferenze di Sistema.

1. Tutte le impostazioni a portata di clic

Partiamo con un trucchetto tanto semplice quanto utile. C’è infatti un modo molto comodo per accedere più velocemente a qualsiasi impostazione del vostro Mac. Vi basta cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona della dock delle Preferenze di sistema e tenere premuto per accedere alla lista di tutte le sezioni.

In alternativa potete anche cliccare con il tasto sinistro e tenere premuto fino alla comparsa della lista; continuate a tenere premuto fintanto non vi trovate sull’elemento che volete aprire.

2. Scorciatoie da tastiera

Altro metodo per velocizzare l’apertura è quello da scorciatoia. Purtroppo sono solo quattro le sezioni che potete raggiungere in questo modo, ma se tra queste ce ne una che usate spesso vi tornerà davvero utile raggiungerla con la semplice pressione di due tasti:

  • Opzione (⌥) + F1 o F2: impostazioni display
  • Opzione (⌥) + F3 o F4: impostazioni Mission Control
  • Opzione (⌥) + F5 o F6: impostazioni tastiera
  • Opzione (⌥) + F10, F11 o F12: impostazioni suono

3. Il segreto del pulsante “Mostra Tutto”

Se avete una certa confidenza con il pannello delle preferenze di sistema vi sarà certamente capitato di usare il pulsante “Mostra tutto”, la piccola griglia accanto alle frecce di navigazione che vi riporta alla schermata principale delle impostazioni.

Proprio questo pulsante nasconde una feature. Come nel punto 1, anche qui potrete accedere alla lista delle scorciatoie tenendoci premuto sopra. La stessa comodità la trovate nel menu Vista, nella barra superiore.

4. Cercare tra le preferenze

Una funzione forse un po’ scontata ma che si fosse sfuggita vi riportiamo. Stiamo parlando della ricerca delle impostazioni che potete attivare sia con la scorciatoia Command (⌘) + F sia cliccando sulla barra in alto a destra.

LEGGI ANCHE: 19 utili combinazioni di tasti per gestire MacBook ed iMac all’avvio

Se non vi ricordate esattamente dove si trova un’impostazione potete digitare qui il suo nome o parte di questo, ma anche una funzione non direttamente elencata (es. cercando sfondo sarete indirizzati a “Scrivania e Salvaschermo”).

Una comoda evidenziazione vi mostrerà i risultati che potrete aprire con un clic o, visto che avete già le mani sulla tastiera, usando le frecce.

5. Raggiungere le impostazioni con la ricerca Spotlight

La ricerca Spotlight è uno degli strumenti più apprezzati su OS X (e su macOS). La potete usare per cercare ogni tipo di file e un gran numero di informazioni e feature. Tra queste non mancano le impostazioni che potete usare con gli stessi concetti indicati nel punto precedente.

Se volete disattivare questa funzione, evitando che Spotlight ricerchi anche tra le impostazioni, aprite il pannello delle impostazioni, andate nella sezione di Spotlight e dalla lista togliete la spunta a “Preferenze di sistema”.

6. Nascondere certe impostazioni dal pannello

Tra le impostazioni di sistema e magari qualche scorciatoia introdotta da soluzioni di terze parti il pannello delle preferenze può diventare un po’ troppo affollato. Fortunatamente potete fare un po’ di pulizia, almeno estetica, personalizzando cosa mostrare.

Potete farlo aprendo il pannello e selezionando dal menu Vista, nella barra in alto, la voce personalizza (la trovate anche nel menu indicato nel punto 3). Qui potrete togliere la spunta alle voci che volete nascondere, ovviamente in maniera reversibile e a cui potrete continuare ad accedere con la ricerca (anche da Spotlight).

7. Rimuovere impostazioni di terze parti

Alcune app di terze parti, solitamente quelle che vanno ad interagire con le parti più delicate del sistema del vostro Mac, installano anche pannelli delle preferenze, con una scorciatoia in quello di sistema.

Potete rimuoverle molto facilmente; vi basta infatti cliccarci con il tasto destro e scegliere l’unica voce disponibile (“Rimuovi pannello”). Ricordate che prima di eliminare il pannello dovrete, se presente, disinstallare la relativa app.

8. Cambiare l’ordine delle impostazioni

Se la suddivisione di default, per categorie, non fa per voi e preferite l’ordinamento alfabetico, cambiarlo è molto semplice. Tornate nel menu Vista e selezionate la relativa voce.

9. Attivare le impostazioni bloccate

Certe impostazioni più critiche o su account che non hanno diritti di amministratore certe voci non sono utilizzabili, in quanto bloccate per motivi di sicurezza. Se avete la password di amministratore e sapete quello che state per fare potete facilmente sbloccarle.

Vi basta infatti cliccare sul piccolo lucchetto in basso a sinistra ed inserire le credenziali nella finestra che apparirà.

10. L’aiuto è a portata di clic

Come sempre, soprattutto per gli utenti alle prime armi, uno dei migliori modi per imparare ad usare una parte di OS X/macOS è quello di ricorrere all’aiuto ufficiale. Per avere maggiori informazioni sulle Preferenze di Sistema vi basta aprire il Finder e dal menu Aiuto cercare Personalizzare il Mac in Preferenze di Sistema.

Via: iDownloadBlog