time machine final 2

Velocizzate i backup di Time Machine con questo semplice comando

Cosimo Alfredo Pina - Una procedura che con pochi comandi da Terminale vi aiuterà a velocizzare i backup di Time Machine sui Mac basati su OS X e macOS.

Tra le funzioni più comode ed apprezzabili di macOS c’è senz’altro il sistema di backup Time Machine, che in pochi clic vi permette di configurare il salvataggio di file e sistema operativo su praticamente qualsiasi tipo di supporto, dal NAS al disco esterno.

Purtroppo la procedura di backup automatico non è sempre così rapido come vorremmo. Andiamo quindi a vedere in questa guida una semplice procedura che grazie a pochi comandi da Terminale permette di velocizzare Time Machine.

Come velocizzare i backup con Time Machine

Il tutto gira intorno ad un semplice comando da eseguire da Terminale:

sudo sysctl debug.lowpri_throttle_enabled=0

Vi basterà inserire questa riga di comando per evitare che il sistema operativo assegni a Time Machine una bassa priorità sulla CPU. Questo, a meno che non stiate effettuando attività particolarmente pesanti, aumenterà sensibilmente la velocità del backup.

La cosa importante da notare è che l’impostazione modificata con il precedente comando non verrà mantenuta al successivo riavvio del vostro Mac; per ovviare potete comunque creare uno script da far lanciare automaticamente a macOS al momento del login. Ecco come fare:

  1. Assicurandovi di avere la password dell’account amministratore, aprite il Terminale e digitate il seguente comando:
    sudo nano /Library/LaunchDaemons/nothrottle.plist
  2. Nell’editor così aperto incollate questo file XML che trovate su PasteBin
  3. Premete la combinazione di tasti Ctrl+O e confermate con Enter
  4. Sempre da terminale usate il seguente comando, con cui attribuirete il file con lo script all’amministratore:
    sudo chown root /Library/LaunchDaemons/nothrottle.plist
  5. Caricate lo script nella procedura di avvio con questo comando:
    sudo launchctl load /Library/LaunchDaemons/nothrottle.plist
  6. Concludete chiudendo il Terminale e riavviando il sistema
  7. Se mai vorrete tornare indietro potrete rimuovere lo script dalla procedura di avvio usando questo comando e riavviando il Mac:
    sudo launchctl unload -w /Library/LaunchDaemons/nothrottle.plist
Via: Macitynet.itFonte: Mackungfu.org