Apple sprofonda al sesto posto nelle vendite di portatili, Lenovo passa al primo

Cosimo Alfredo Pina -

Se un paio di mesi fa TrendForce avanzava l’ipotesi di crescita per i notebook di Apple, adesso l’azienda specializzata in analisi di mercato rivede le sue statistiche denotando come i portatili del colosso di Cupertino, in termini di vendite, siano scesi al sesto posto.

Se nel Q1 2015 Apple deteneva l’8,8% del mercato dei notebook, nello stesso periodo del 2016 la percentuale è scesa al 7,1%, anche meno dell’ultimo trimestre dell’anno scorso. Nel complesso nessuno è cresciuto neanche nei primi mesi dell’anno, confermando quello che ormai sembra un inarrestabile declino.

LEGGI ANCHE: Le vendite di PC calano del 13% nel primo trimestre, il minimo dal 2011

Anche Lenovo che dal secondo posto è salita in cima al podio, grazie ad una fetta del 22,2%, ha perso comunque il 10% rispetto al Q4 2015. È vero che c’è da considerare l’effetto festività natalizie, ma il 2015 non è stato un buon anno per i portatili e anche quello in corso, almeno secondo le prime stime, non sembra dei più floridi.

vendite portatili q1 2016 apple

Apple, per ora la più incostante, ha comunque ancora qualche asso nella manica, nonostante abbia già lanciato qualche nuovo portatile; nei prossimi mesi, forse già al prossimo WWDC, ci si aspetta un rinnovo dei MacBook Pro ma è difficile dire se questi saranno sufficienti a stabilizzare la situazione.

Via: Apple InsiderFonte: TrendForce