Western Digital

Western Digital acquisisce SanDisk per 19 miliardi di dollari

Giuseppe Tripodi

Se non vi è bastata la recente acquisizione di EMC da parte di Dell, torniamo a parlare di enormi trattative in ambito informatico: Western Digital, il più grande produttore al mondo di dispositivi di archiviazione, sta per comprare SanDisk, uno tra i più importanti nomi del settore delle memorie flash.

L’acquisizione, annunciata da Western Digital, costerà 86,50 centesimi ad azione, per un totale di 19 miliardi di dollari.

LEGGI ANCHE: VMware vuole comprare Boxer per integrarlo in AirWatch

Entrambe le società hanno sede in California e SanDisk, attualmente il terzo più grande produttore di memorie flash, è da lungo tempo in accordi con Toshiba, uno dei più grandi rivali di Western Digital. Tuttavia, sembra che questa compravendita non cambierà le carte in tavola.

Secondo quanto riferito, l’acquisizione di SanDisk sarà completata entro il terzo trimestre del 2016.

Via: Engadget
  • E ora con le garanzie delle memorie (penne USB, HDD esterni, ecc ) come funzionerà?

    • the

      Terranno sicuramente i due brand separati dato che il marchio sandisk è molto conosciuto, anche più di western digital. Anche le aziende probabilmente rimarranno separate, ma con una collaborazione stretta per la fornitura di componentistica.

      • Mario I/O

        E un bel cartello di prezzi!

  • the

    Decisamente una cattiva notizia… Già western digital fa cartello per i prezzi degli hard disk meccanici con seagate, con questa mossa andiamo verso il cartello anche per le memorie a stato solido…