Win 10 Fall Creators Update: le prime novità del prossimo grande aggiornamento

Cosimo Alfredo Pina -

Dopo gli annunci arrivati ieri al Build 2017, relativi principalmente a Cortana, Windows 10 torna a rincarare la dose con il Fall Creators Update, il prossimo grande aggiornamento. A dispetto del nome molto simile al Creators Update di qualche settimana fa le novità non mancheranno; alcune di queste sono state appena svelate.

Andiamo quindi a vedere le prime novità sul Windows 10 Fall Creators Update e quando questo potrebbe arrivare, informazione in qualche modo “celata” anche nel suo nome.

Windows 10 Fall Creators Update: novità

Il Windows 10 Fall Creators Update è appena stato annunciato insieme alle prime novità che questo porterà. Il nome, molto simile al Creators Update uscito ad aprile, ci indica che probabilmente sarà sì un major update, ma non come quelli finora rilasciati.

Andiamo comunque a vedere quello che sicuramente aspetterà i possessori di PC Windows 10 con l’arrivo del Fall Creators Update:

Nuova UI Fluent Design System (ex. Project NEON)

Chi segue il panorama dei rumor su Windows forse ricorderà Project NEON, vociferate linee guida per una nuova UI di Win 10 che vi abbiamo segnalato anche sulle nostre pagine. Adesso il nuovo stile grafico di Windows diventa ufficiale sotto il nome di Fluent Design System.

Niente stravolgimenti, ma un’ulteriore evoluzione della vecchia Metro introdotta nel 2012 con Windows 8. L’idea è quella di fornire gli strumenti agli sviluppatori per creare app che meglio si armonizzino con il sistema operativo. Nello specifico animazioni, effetti di sfocatura e migliorie dietro le quinte volte alla fluidità dell’esperienza.

Ottimizzazioni anche per l’aspetto multipiattaforma, ovvero app che girano bene tanto sul tablet quanto sul PC, anche se i dettagli su questo frangente scarseggiano. Le prime app adempienti al Fluent Design System sono già sul canale Insider Preview di Windows 10, quelle integrate nel sistema. La lista si allungherà nei prossimi mesi anche, se i dev si daranno da fare, con app di terze parti.

Timeline: salvataggio delle sessioni di lavoro

Si prospetta come una delle funzioni più utili di questo Fall Creators Update. Infatti la Timeline terrà traccia di software, app e file aperti salvandoli in degli stati; questi saranno poi ripristinabili in pochi clic. Niente a che vedere con backup dei file, ma piuttosto un modo comodo di riprendere una sessione di lavoro, magari dopo un fine settimana di svago.

Pick Up Where You Left Off: iniziare a lavorare su Win 10, finire su Android ed iOS

Su macOS qualcosa del genere si chiama Handoff. Anche con Windows 10 sarà possibile, con il prossimo major update, ottenere qualcosa del genere. Per capire di cosa stiamo parlando vi facciamo un chiaro esempio: iniziare a scrivere una mail sul proprio PC, per poi inviarla dal proprio smartphone.

In un primo momento il tutto funzionerà appunto tra PC Win 10 e dispositivi Windows 10 Mobile, ma Microsoft punta a portare Pick Up Where You Left Off anche su Android ed iOS, tramite l’app Cortana.

Cloud Clipboard: copia-incolla sulla nuvola

Altra feature presa un po’ in prestito da macOS Sierra, ma di fondo più funzionale. Infatti con la Cloud Clipboard potrete copiare pressoché qualsiasi cosa negli appunti ed incollarla sui dispositivi accoppiati con il proprio account Microsoft: altri dispositivi Windows 10, ma anche Android ed iOS. Interessante il fatto che la cosa funzioni anche al contrario, ovvero le cose copiate sullo smartphone/tablet le potremo incollare sul nostro PC.

Microsoft Story Remix

Ecco una novità pensata davvero per tutti: Microsoft Story Remix, un Windows Movie Maker come non ce lo saremo mai aspettato. Infatti Story Remix non solo permette di montare video in maniera semplice ed immediata, ma permette anche di automatizzare il tutto.

Basterà caricare foto e video sull’app, che si occuperà di scegliere e montare le scene migliori. Oltre a questo Story Remix permette di aggiungere effetti, titoli e transizione e si integra, tramite anche Remix 3D, con Paint 3D per aggiungere effetti speciali.

Windows 10 Fall Creators Update: uscita

Per ora non ci sono informazioni precise sulla data di uscita del Windows 10 Fall Creators Update. Il nome indica chiaramente il prossimo autunno (Fall) e non è da escludere che già a settembre possa iniziare il rollout. Nel frattempo possiamo rimanere con l’orecchio teso, in quanto non è da escludere che altre novità possano emergere nei prossimi mesi.

Via: The Verge, Windows Central, MSPowerUser, The Next Web
  • fsa

    Questo “Pick Up Where You Left Off” sembra interessante, così come la “Timeline”… Staremo a vedere.

  • Yuto Arrapato

    ma è vero che non ci saranno più nuove versioni di windows, ma solo aggiornamenti di w10?

    • Cosimo Alfredo Pina

      Tempo fa Windows 10 fu definito “l’ultimo Windows”. Sicuramente un’esagerazione, ma Win 10 ci farà compagnia ancora a lungo.

      • Yuto Arrapato

        Ma si, secondo me 3/4 anni e ne presentano un altro…..